Privacy Policy Un Toxtricity a spasso su Pokémon Ultrasole e Ultraluna - Pokémookie

Un Toxtricity a spasso su Pokémon Ultrasole e Ultraluna

Bentornati amici di Pokémookie. Come reagireste se vi dicessi che Toxtricity, uno dei Pokémon più amati di Ottava Generazione ha le sue basi su Pokémon Ultrasole e Ultraluna?

Che sia un’easter egg oppure una velata volontà della stessa Pokémon Company, a distanza di ben tre anni Ultrasole e Ultraluna fanno ancora una volta parlare di loro.

Come riportato in questo Tweet a quanto pare l’idea originale di Usum era quella di introdurre il primo Pokémon Veleno/Elettro.

Non sappiamo come siano andate le cose, ma possiamo immaginare che Usum non fosse esattamente il gioco giusto su cui introdurre un Pokémon come Toxtricity.

Eppure all’interno dell’ufficio di Game Freak a Kantai situata nell’isola di Akala, è possibile trovare un poster ricordante la forma Gigamax di Toxtricity. Osservando il poster di fianco, è possibile notare anche la forma Galar di Ponyta/Rapidash. Questi Pokémon li possiamo riconoscere, banalmente poiché li abbiamo già conosciuti su Spada e Scudo.

Se tornassimo al 2017, all’uscita di Ultrasole ed Ultraluna ci sembrerebbero poster qualsiasi oppure dei Pokémon ancora da scoprire all’interno della regione. Invece era un piccolo spoiler da parte di The Pokémon Company.. o forse solo una dimenticanza.

Cosa ne pensate di questo leak direttamente da The Pokémon Company che ritrae Toxtricity su Ultrasole e Ultraluna? Diteci la vostra, come sempre con un commento! Come sempre vi ricordiamo che potrete trovarci sui nostri social: FacebookInstagramTwitter, sul nostro gruppo Telegram, sul nostro Canale Telegram e dulcis in fundo You Tube. Alla prossima! #iomidivertoacasa

Andrea

Ho conosciuto Pokémon col cartone di Italia1, quando poi a natale mi hanno regalato Pokémon smeraldo è stato amore a prima giocata. Attualmente i Pokémon sono la mia più grande passione. Nonostante la saga principale sia più che buona adoro gli spin-off come Mistery dungeon e Pokémon Ranger.