Privacy Policy Un ospite d'eccezione al Dortmund Fest! -

Un ospite d’eccezione al Dortmund Fest!

Dal 4 al 7 Luglio avrà luogo il Dortmund Go Fest. La cosa era stata annunciata da diverso tempo da Mamma Niantic che ha fatto molto per pubblicizzare questi eventi estivi. Un esempio tra tutti la poco velata citazione a Jirachi, Pokémon che sappiamo essere legato ad una missione di Ricerca Speciale (qui il nostro articolo). Tuttavia oggi siamo qui per parlare di una cosa ancora diversa. Scopriamolo insieme!

Giorni fa il Twitter ufficiale di Pokémon go tedesco a pubblicato la seguente frase:

Purtroppo, le mie scarse capacità di Tedesco mi impediscono una traduzione letterale, ma possiamo dire che il tweet annuncia un Pokémon raro al Dortmund Fest. Subito dopo avvisa di fare attenzione ai suoi baffi velenosi. Ovviamente, anche vista la sagoma davvero molto chiara ai veterani del mondo dei mostriciattoli tascabili, si è pensato a Nidoran Maschio. La cosa era oramai data per certa dai giocatori, ma nella giornata di ieri è arrivata la conferma ufficiale.

È stata pubblicata un’immagine ufficiale che annuncia il Pokèmon Fest tedesco e la presenza di Nidoran maschio (potete vederla in copertina). Ovviamente questo significa una cosa sola: al Dortmund Fest sarà rilasciata la versione cromatica del Pokèmon Velenago. Finalmente questo mostriciattolo di prima generazione si andrà ad unire all’elenco degli shiny rilasciati insieme alla sua controparte femminile già presente in game.

Cosa ne pensate di questo rilascio? Siete soddisfatti o avreste preferito un Pokèmon diverso? Io attendo ancora speranzosa il mio Ralts cromatico che da mesi mi fa sospirare.

Ricordatevi che potete trovarci anche su Facebook, Instagram, Twitter e Telegram. Vi aspettiamo!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.