Privacy Policy Un Melmetal dorato?? - Pokémookie

Un Melmetal dorato??

Qualche giorno fa un utente di Twitter FedeTM99 a riportato e studiato uno strano fenomeno che ha notato giocando ai titoli di Let’s Go. L’utente si trovava in una caverna e improvvisamente si è reso conto di uno strano cambiamento nel colore del suo Pokémon compagno: Melmetal. Inizialmente aveva pensato ad un semplice bug, ma la cosa era troppo curiosa e ha iniziato a fare delle prove.

Foto condivisa da FedeTM99 su twitter

L’idea del bug è stata presa in considerazione, ma l’utente sostiene la possibilità che sia una cosa volontaria per due motivi: la fluidità del cambio e la precisione del momento in cui il cambio si attiva, ossia il momento in cui il Pokémon tocca i cristalli presenti nella grotta. L’ipotesi di un gioco di luci ed ombre è stato scartato perché come, possiamo vedere dall’immagine postata dallo stesso FedeTM99, la cromatura mostrata in quel momento è ben diversa.

FedeTM99 sostiene quindi la tesi che questo sia un cambiamento intenzionale, magari addirittura un indizio da tenere in considerazione per i nuovi giochi. Effettivamente, una cosa così particolare certo potrebbe dare molti spunti di riflessione.

Cosa ne pensiamo noi? Inizialmente mi sono concentrata su possibili reazioni chimiche nell’interazione tra il metallo liquido di cui è composto Melmetal e il cristallo in questione, poiché possono essere molte ad ottenere questo effetto (basti pensare alla semplice ossidazione degli oggetti e conseguente formazione di ruggine). La cosa è rafforzata dal fatto che questo cambio di colore avviene anche con Meltan.

Immagine di Meltan tratta dal trailer di presentazione del misterioso di settima generazione

L’idea base del metallo liquido a temperatura ambiente è senz’altro presa dal mercurio, ma il colore del Pokémon è una tonalità di grigio che riconduce più all’argento. Questo metallo in particolare è quello con maggiore conduzione elettrica, termica e con la maggior riflettenza della luce. Per via di quest’ultima caratteristica, se Melmetal fosse apparso nei giochi di USUL, avrei pensato ad una sorta di relazione tra Melmetal e il Pokémon Prisma Necrozma. Purtroppo però qui ci ritroviamo nel mondo di LGPE, in prima generazione, quindi non sono del tutto certa di questa ipotesi.

Però sappiamo che Meltan ha la capacità inglobare il metallo. E se fosse in grado di inglobare anche altri tipi di materiali? Se potesse portare a sé diverse sostanze, queste potrebbero avere influenze sulla sua fisionomia e sul suo colore, spiegando questo fenomeno. Purtroppo al momento non ci sono certezze, ma siamo curiosi di sapere cosa ne pensate voi al riguardo. Ditecelo in un commento qui sotto o sulla chat di Telegram. Seguiteci anche sui nostri social (Facebook, Instagram, Twitter e sul canale Telegram) per rimanere sempre al passo con le nostre pubblicazioni. Vi aspettiamo!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.