Privacy Policy Un bug impedisce ai Pokémon trasferiti da Home di essere registrati nel Pokédex di Galar aggiornato al DLC - Pokémookie

Un bug impedisce ai Pokémon trasferiti da Home di essere registrati nel Pokédex di Galar aggiornato al DLC

Bentornati AllenaPokémon in un nuovo articolo di Pokémookie! Come succede spesso, le novità portano spesso diversi problemi. Lo vediamo spesso con Pokémon Go: ad ogni aggiornamento, per quanti bug vengano risolti, se ne creano anche di nuovi. Purtroppo anche il nuovo Pass di Espansione di Spada e Scudo non si è salvato da questo problema. Infatti un bug impedisce ai Pokémon trasferiti dall’app di HOME di essere registrati nel Pokédex di Galar del DLC dell’Isola Solitaria dell’Armatura.

Con l’arrivo del DLC si sono aggiunti diversi nuovi Pokémon al Pokédex di Galar e il Pass di Espansione avrebbe dovuto rendere compatibili questi mostriciattoli. Tuttavia dopo il rilascio del primo DLC molti utenti hanno notato che i trasferimenti dei nuovi Pokémon da HOME a Spada e Scudo non venivano registrati nel Pokédex.

The Pokémon Company, appena saputo del problema, si è subito messa all’opera insiem a Game Freak per risolvere il bug. Le due compagnie hanno assicurato che il problema verrà risolto il prima possibile probabilmente tramite un aggiornamento vi internet della vostra consolle.

Quindi non preoccupatevi, al più presto il problema sarà risolto e potrete completare il vostro Pokedex. Tuttavia per il momento vi consigliamo di non effettuare questi scambi perchè potreste non riuscire a registrare i nuovi Pokémon.

Voi vi eravate accorti di questo bug che impedisce ai Pokémon trasferiti da Home di essere registrati nel Pokédex di Galar? E quanti Pokémon vi mancano per completarlo? Fatecelo sapere con un commento! Inoltre Pokémookie non vi lascia soli e potete trovarci anche su FacebookInstagramTwitter sul canale Telegram per ricevere aggiornamenti e su un secondo gruppo Telegram per parlare in amicizia, da poco tempo siamo sbarcati anche su You Tube. 

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.