Privacy Policy Pokemookie annuncia una collaborazione con Pokémon Masters Italia - Pokémookie

Pokemookie annuncia una collaborazione con Pokémon Masters Italia

Il 29 Maggio 2019 si è tenuta la Pokémon Press Conferece. Durante questa conferenza sono state rilasciate diverse informazioni sui progetti di The Pokémon Company per fine 2019 e inizio 2020. Tra le tante novità una in particolare ha attirato l’attenzione del pubblico. Sto parlando di Pokémon Masters, gioco che ha fatto nascere una pagina Facebook dedicata tutta italiana. Parlo di Pokémon Masters Italia cui Pokemookie ha iniziato una collaborazione.

La forza di questo nuovo gioco per smartphone è che è simile ai titoli della saga principale. A differenza di altre app, questa ricalca i giochi per GameBoy che siamo abituati a conoscere. Non si tratta di uno spin off o un gioco puzzle che ha come protagonista i mostriciattoli tascabili. Qui ci troviamo davanti ad un gioco di strategia in cui dovremmo combattere contro personaggi molto conosciuti nel mondo Pokémon. Parlo di nomi come Brock, Misty, Camilla, Rosso, Chiara, Ester o Chrys.

Forse è per questo che Pokémon Master ha avuto così tanto seguito sin da subito. Infatti, per riunire tutti i giocatori italiani di questa applicazione, è nata la pagina Facebook di Pokémon Masters Italia. Pokemookie ha iniziato una collaborazione con questa pagina e anche noi dello staff non vediamo l’ora di giocare insieme a voi! Pare, infatti, che il gioco avrà una modalità di lotta multiplayer online. Potremmo quindi trovarci per giocare tutti insieme e accordarci su come usare al meglio la barra TBA e le Unimosse!

Vi lasciamo qui i link della pagina di Pokémon Masters Italia e il loro gruppo Facebook. Vi lasciamo anche i link ai vari social di Pokemookie: Facebook, Instagram, Twitter e Telegram. Unitevi a questi gruppi per entrare nella famiglia di Pokemookie e Pokémon Masters Italia! E se siete interessati a scoprire tutto di Masters potete trovare qui tutti i nostri articoli. A presto AllenaPokèmon!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.