Privacy Policy Pokémon TCG: si vuole bannare una carta? Per quale motivo?

Pokémon TCG: si vuole bannare una carta?

Bentornati amici di Pokémookie! Torniamo a parlare del TCG Pokémon (Trading Card Game). Se siete appassionati di questo aspetto saprete bene cosa sta succedendo. Recentemente si è diffusa la notizia che The Pokémon Company ha intenzione di bannare una carta dalle competizioni ufficiali. La decisione è stata presa per via delle barriere linguistiche che il funzionamento di questa carta potrebbe causare. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Quiz di Blaine

Il soggetto in questione è la carta allenatore “Quiz di Blaine”. Uscita recentemente nell’espansione Sintonia Mentale, a causa di potenziali problemi che possono essere causati nei tornei multilingue, questa carta non potrà essere utilizzata durante i Campionati Mondiali Pokémon 2019 sia in partite ufficiali sia in eventi correlati. Per capire meglio il problema andiamo a vedere l’effetto di questa carta allenatore.

Effetto della carta.

Chi attiva “Quiz di Blaine” deve scegliere tra le carte che ha in mano un Pokémon che posizionerà coperto sul tavolo. A questo punto si rivolge all’avversario dicendogli un attacco della carta in questione. A questo punto l’avversario deve tentare di capire di quale Pokémon si tratta. Se indovina, pesca dal suo deck 4 carte, se sbaglia, invece, pesca 4 carte chi ha attivato la carta “Quiz di Blaine”. La carta Pokémon usata per questo effetto non sarà persa, ma tornerà in mano al giocatore.

Per quanto possa sembrare semplice l’effetto, bisogna considerare le diverse traduzioni dei nomi degli attacchi che variano da paese a paese. Questo problema potrebbe rendere macchinoso, se non impossibile indovinare il Pokémon in questione per motivi linguistici e non di errore umano. La partecipazione di persone provenienti da tutto il mondo e le conseguenti le differenze linguistiche renderebbero, per questi motivi, l’uso della carta difficile o addirittura impossibile. The Pokémon Company ha quindi deciso quindi di non correre rischi e bannare direttamente la carta dai tornei ufficiali.

Cosa ne pensate del bannare una carta per problemi linguistici? Speriamo che questa notizia vi abbia interessato, se è così fatecelo sapere con un commento. Ricordate anche di seguirci su tutti i nostri social:FacebookInstagramTwitter e su Telegram. Vi aspettiamo!

Andrea

Ho conosciuto Pokémon col cartone di Italia1, quando poi a natale mi hanno regalato Pokémon smeraldo è stato amore a prima giocata. Attualmente i Pokémon sono la mia più grande passione. Nonostante la saga principale sia più che buona adoro gli spin-off come Mistery dungeon e Pokémon Ranger.