Privacy Policy Pokémon Spada e Scudo: una Switch Lite ispirata a Zacian e Zamazenta! - Pokémookie

Pokémon Spada e Scudo: una Switch Lite ispirata a Zacian e Zamazenta!

Benvenuti AllenaPokémon e bentornati in un nuovo articolo qui su Pokemookie. Pochi giorni fa The Pokémon Company ha lanciato una bomba su Twitter dicendo che presto ci saranno novità su Pokémon Spada e Scudo in un trailer. Tuttavia i fan dei mostriciattoli tascabili non vedono l’ora di poter avere tra le mani una copia dei giochi. Ma perchè limitarsi a quelli? È infatti disponibile una Nintendo Lite in edizione limitata ispirata ai leggendari di Pokémon Spada e Scudo: Zacian e Zamazenta.

I titoli di Spada e Scudo saranno rilasciati al pubblico in data 15 Novembre 2019 e saranno disponbili per la sola Switch. Questa consolle sarà il futuro del VGC Pokémon. Questa nuova generazione Pokémon, infatti, sarà una vera e propria rivoluzione. Non solo per via del cambio di consolle, ma anche perchè darà uno scossone al mondo competitivo come siamo abituati a conoscere.

Una grafica migliorata dal nuovo dispositivo, una trama tutta nuova e meccaniche di gioco… Gigamaxizzate! Troveremo anche vecchie nostalgie come la bicicletta e tante nuove features come il Poké Job. Tutto questo accompagnato da nuovi Pokémon con cui potrete esplorare la nuova regione di Galar!

Cosa aspettate? Preordinate anche voi Pokémon Spada e Pokémon Scudo e la Nintendo Switch Lite di Zacian e Zamazenta in edizione limitata dai nostri link affiliati nel nostro Shop! E per non farvi mancare nulla assicuratevi anche una copia della Nintendo Switch Lite in edizione speciale ispirata a Zacian e Zamazenta! Potrete trovare i link qui sotto!

Se acquisterete questi prodotti fatecelo sapere con un commento o sui nostri social FacebookInstagramTwitter e sul canale Telegram. Vi aspettiamo!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.