Privacy Policy Pokémon Spada e Scudo avranno l'autosalvataggio - Pokémookie

Pokémon Spada e Scudo avranno l’autosalvataggio

Bentornati su Pokémookie amici! Come vi avevamo già anticipato in questo articolo era molto probabile che Pokémon Spada e Scudo Game Freak introducesse l’autosalvataggio per via di alcune schermate di gioco che mostravano appunto il simbolo di salvataggio in alto a destra. Scopriamo quindi se questa feature è realtà o no.

Ecco infatti che le nostre impressioni e quelle di tutta la community si sono rivelate esatte e sono state confermate da niente meno che Shigeru Omori. A un’intervista rilasciata al sito GameInformer, il Game Director di Pokémon Spada e Scudo ha confermato ufficialmente la presenza di un autosalvataggio nel gioco.

Ecco un estratto dall’intervista

“Traditionally in Pokémon games, it’s an important thing to write your report to record your save, and that’s always been a staple, like, “Remember to save your game!” We do have an autosave feature this time, where you can just adventure and it’ll constantly save the game.”

“Tradizionalmente nei giochi Pokémon è importante scrivere il tuo resoconto per salvare i tuoi dati ed è sempre stato basilare come: “Ricordati di salvare il tuo gioco!”. Abbiamo aggiunto stavolta un’opzione di autosalvataggio, così puoi semplicemente esplorare e avere il gioco costantemente salvato”.

A suo dire questa opzione tornerà molto utile ai giocatori soprattutto nelle Terre Selvagge. Per tutti quelli che invece si stavano preoccupando per i soft reset dei leggendari non temete: questa funzionalità potrà essere disattivata.

Cosa ne pensate voi? Siete contenti per l’autosalvataggio in Pokémon Spada e Scudo? Diteci la vostra con un commento! Ricordatevi anche di seguirci sui nostri social FacebookInstagramTwitter e Telegram. Vi aspettiamo!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.