Privacy Policy

Pokémon Scudo e Spada su CoroCoro

Una copertina di CoroCoro con Doraemon, serie per il quale è nata la rivista

Per chi non conoscesse CoroCoro, si tratta di una rivista giapponese mensile fondata nel 1977 e pubblicata dalla casa editrice Shogakukan. Inizialmente fu fondata con l’idea di distribuire la serie Doraemon, divenuta estremamaente famosa nell’isola nipponica, ma con 1996 le cose cambiarono. Con l’uscita dei primi giochi Pokémon in quell’anno la rivista divenne fulcro di attenzione per tutti i giocatori. Iniziò infatti a diventare raccoglitore di notizie riguardanti molti giochi e, successivamente, manga e anime. Ancora oggi la rivista è fonte di grandi informazioni sul mondo dei mostriciattoli tascabili.

Il numero di Marzo

Pokemon Spada e Scudo sul numero di Marzo 2019 di CoroCoro

Dopo il rilascio del primo trailer e dell’annuncio dei nuovi titoli i fan del mondo Pokémon sono affamati di nuove notizie e, all’uscita del nuovo numero, tutti si sono precipitati in edicola. La speranza di ricavare nuove informazioni da CoroCoro era altissima. La rivista ha dedicato a Pokémon Spada e Pokémon Scudo una facciata dedicata agli starter che ci sono stati presentati il 27 Febbraio 2019: Scorbunny, Sobble e Grookey. Gli starter di ottava generazioni sono già presenti in diverse campagne pubblicitarie dei nuovi giochi, quindi sono vissibili praticamente ovunque. Oltre Questo possiamo notare la mappa di Galar e i loghi dei nuovi giochi Pokémon Spada e Pokémon Scudo.

Purtroppo però la rivista non ha saziato l’appetito di informazione di noi allenapokémon in fremente attesa di notizie. CoroCoro purtroppo ci ha solo dato informazioni che già conoscevamo, ma ci informa che ci saranno interessanti news nel prossimo numero. Il popolo è entrato in fibrillazione nell’attesa del numero di Aprile attendendo rivelazioni interessanti sui giochi in uscita a fine anno.

Voi cosa ne pensate? Che notizie sperate che CoroCoro rilasci sul prossimo numero? Ditecelo in un commento qui sotto o sulla chat di Telegram. Seguiteci anche su Facebook, Instagram, Twitter e sul canale di Telegram per rimanere sempre aggiornati sulle nostre pubblicazioni. Vi aspettiamo!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.