Privacy Policy Pokémon Rosa: cosa non è mai arrivato nei giochi di prima generazione? - Pokémookie

Pokémon Rosa: cosa non è mai arrivato nei giochi di prima generazione?

Bentornati AllenaPokémon in un nuovo articolo di Pokémookie! Siamo qui con un altro articolo con le mie opinioni impopolari. Torniamo a parlare di Pokémon Rosa e di tanti piccoli dettagli che non sono mai arrivati nei giochi di prima generazione.

Il progetto Capsule Monster inizia nel 1990 e si trasforma fino ad arrivare ad essere Pocket Monster e poi Pokémon. Infine è giunto fino a noi nel 1996 (in realtà in Giappone, noi fortunelli italiani li abbiamo conosciuti solo nel 1999). In questi 6 anni il progetto è radicalmente cambiato, basta anche solo notare il nome! Precisato questo è logico pensare che in fase di progettazione e programmazione diversi aspetti di caratcter desing o di aspetti/meccaniche di gioco siano stati modificati.

Basti anche solo pensare a come sono cambiati i Pokémon stessi oppure a tutti quei mostriciattoli che non hanno mai visto la luce! Abbiamo dedicato tutta una serie di articoli a questo aspetto nella nostra rubrica Lostmon se siete interessati a scoprirne di più! In questa rubrica analizziamo il lavoro del team di Helix Chamber che ha portato a noi diverse versione beta dei Pokémon che conosciamo!

Per esempio avete idea di chi possa essere Pauwau? Aiutino: vi propongo una sua immagine prototipo:

Questo era probabilmente un proto-Seal e Pauwau (パウワウ) avrebbe dovuto essere il suo nome! Il primo nome di Mr.Mime avrebbe dovuto essere Baririina (バリリーナ). Lo stesso Clefairy sarebbe dovuto chiamarsi Pippi e inizialmente era stato disegnato così:

Come potete vedere i cambiamenti sono davvero enormi! Se siete curiosi di scoprirne altri vi rimandiamo nuovamente alla nostra rubrica Lostmon dove discutiamo dei cambiamenti nel tempo di sprite e nomi Capumon/Pokémon!

Cosa ne pensate di tutti questi progetti beta di Pokémon che non sono mai arrivati ai giochi di prima generazione? Ditecelo con un commento! Inoltre Pokémookie non vi lascia soli e potete trovarci anche su FacebookInstagramTwitter sul canale Telegram per ricevere aggiornamenti e su un secondo gruppo Telegram per parlare in amicizia, da poco tempo siamo sbarcati anche su You Tube. Vi aspettiamo con la nostra serie su Pokémon Rosso Fuoco! Ricordate che #iorestoacasa

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.