Privacy Policy Pokémon Go: Weezing forma Galar protagonista dei Raid! -

Pokémon Go: Weezing forma Galar protagonista dei Raid!

Buongiorno AllenaPokémon e benvenuti su Pokemookie! Nella giornata di Venerdì 15 Novembre 2019, dopo mesi di interminabile attesa, finalmente sono usciti i nuovi titoli Pokémon di ottava generazione. Anche questa coppia di titoli porta con sé dei Pokémon particolari un pochino diversi che abbiamo imparato a conoscere in Sole e Luna: le forme regionali. Anche in Pokémon Spada e Scudo saranno presenti le forme Galar e Pokémon Go non può fare a meno di dare il benvenuto a questi nuovi giochi proprio con una forma Galar: Weezing sarà nei Raid!

Come ben sappiamo, si tratta di mutazioni che i mostriciattoli hanno subito per adattarsi all’ambiante di quella regione. Abbiamo imparato a conoscere le forme Alola di Raichu e Marowak che ci hanno accompagnato per diverso tempo nei raid di Pokémon Go. Allo stesso modo, per festeggiare il lancio di Spada e Scudo, il Pokémon di Galar Weezing, sarà presente nei raid di Pokémon Go. Questo Pokémon è apparso dalle 14.00 alle 15.00 del 16 Novembre, al termine del Community Day di Chimchar. Tuttavia fonti ufficiali ci informano che non sparirà dopo questa data. Sarà ancora possibile incontrarlo saltuariamente nei raid da 4 Stelle.

Vi ricordiamo che dal 19 Novembre alle ore 22.00 inizierà l’evento della Settimana Superefficace, preparatevi per un nuovo cromatico! Scoprite tutti i dettagli in questo link.

Weezing forma Galar proveniente dai titoli di Spada e Scudo è già giunto nei raid di Pokémon Go, ora tutti si chiedono quando le altre forme Galar approderanno su questa applicazione. Voi cosa ne pensate? Inseriranno anche Zigzagoon, Ponyta e tutti gli altri? E quando? Per questa volta noi ci lasciamo qui, ma come sempre vi ricordiamo che potrete trovarci sui nostri social: FacebookInstagramTwitter, sul nostro gruppo Telegram, sul nostro Canale Telegram e dulcis in fundo You Tube. Alla prossima!!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.