Privacy Policy Pokémon Go festeggia la settimana della moda con un evento in collaborazione con Longchamp! - Pokémookie

Pokémon Go festeggia la settimana della moda con un evento in collaborazione con Longchamp!

Bentornati AllenaPokémon in un nuovo articolo di Pokémookie! Parliamo di alta moda parigina. Come ben sapete, Mamma Niantic non perde occasione per promuovere nuovi eventi in gioco, quindi perché la settimana della moda dovrebbe fare eccezione? Ecco a voi tutti i dettagli dell’evento di Pokémon Go in collaborazione con Longchamp per la settimana della moda 2020 di Parigi.

Iniziamo con la cosa più importante: le date. L’evento inizierà alle 17:00 del 2 Ottobre e ci accompagnerà fino alle 7.00 del 9 Ottobre. Durante questo evento appariranno molti Pokémon in costume. Tra questi vedremo:

  • Smoochum con un fiocco. Trovabile nelle Uova da 7 km;
  • Kirlia con un cappello a bombetta. Trovabile come Raid Boss. Conoscerà inoltre la mossa esclusiva Assorbibacio;
  • Shinx con un cappello a bombetta. Trovabile come Raid Boss;
  • Croagunk con un berretto con visiera portato al contrario. Trovabile sia selvatico che come photobomber nella funzione Foto Go;

Altri Pokémon trovabili selvatici avranno spawn aumentato come per esempio Mareep, Skitty, Roselia , Kricketot e Blitzle, Cottonee, Minciino, Gothita e Croagunk (in costume).

Per l’evento sarà inoltre rilasciata la forma cromatica di Kricketot! Sperate quindi di essere fortunati e portelo catturare anche cromatico!

Le novità non finiranno qui perché l’evento porterà con sé una Ricerca sul campo esclusiva e un oggetto avatar gratuito. Si tratta di uno zaino firmato proprio Longchamp!

Cosa ne pensate di questo nuovo evento di Pokémon Go dedicato alla settimana della moda in collaborazione con Longchamp? Ditecelo con un commento! Vi ricordiamo inoltre che Pokémookie è anche su FacebookInstagramTwitter sul canale Telegram per ricevere aggiornamenti e su un secondo gruppo Telegram per parlare in amicizia. Ci trovate anche su anche su You Tube.

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.