Privacy Policy Pokémon Go Fest di Yokohama: tutte le cose da sapere -

Pokémon Go Fest di Yokohama: tutte le cose da sapere

Bentornati AllenaPokémon e buon inizio settimana! Questo lunedì apriamo con una notizia rilasciata il 4 Agosto dall’account Twitter ufficiale di Pokémon Go. Di cosa si tratta? Presto detto: è stato annunciato il cromatico che verrà rilasciato al Pokémon Go Fest di Yokohama.

Come ben saprete, in questi tre mesi estivi ci sono stati tre Go Fest. Chicago e Dortmund sono stati i primi due, ora è in arrivo quello di Agosto. E poteva questo non essere in Giappone, terra natia dei nostri adorati mostriciattoli tascabili? Infatti il luogo prescelto è la periferia Giapponese di Yokohama. Precisamente nella zona di tre parchi: Yamashita, Rinko e Akarenga. Le date? Dal 6 Agosto al 12 Agosto 2019 dalle 10.00 alle 17.00 (ora giapponese).

Dalla locandina ufficiale, che potrete vedere in copertina, i Pokémon che si troveranno in questa occasione sono:

  • Chatot
  • Salamance
  • Hoppip
  • Piplup
  • Pikachu
  • Swinub
  • Unown
  • Poliwag

Quest’ultimo, secondo il tweet ufficiale di Pokémon, verrà rilasciato shiny per festeggiare il Go Fest di Yokohama. Questo significa che saranno implementate anche le sue forme evolute cromatiche, ovviamente.

Novità dell’ultimo secondo è anche quella rilasciata in un secondo tweet il 5 Agosto in mattinata. Come abbiamo detto un ulteriore protagonista di questo evento è Pikachu. Tale Pokémon è stato rilasciato con diversi costumi. Ebbene, come possiamo notare anche da questa immagine che accompagna il tweet, i Pikachu che appariranno avranno un cappello diverso ogni giorno. Inoltre questa novità sarà a livello globale.

Vi ricordiamo che anche per questo evento ci saranno le Ricerche Globali da completare per i partecipanti al Pokémon Go Fest di Yokohama. Una volta completate sarà sbloccata a livello globale la giornata dedicata a Suicune e i relativi bonus in game.

Buona fortuna AllenaPokèmon! E soprattutto: buona fortuna a voi fortunati che parteciperete al Pokémon Go Fest di Yokohama! Telefoni alla mano e già che ci siete seguiteci sui nostri social: FacebookInstagramTwitter e su Telegram. Vi aspettiamo!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.