Privacy Policy

Pokémon Go arriva in Korea con un nuovo evento

Come ogni anno, la Korea annuncia il Pokémon Festa. Si tratta di un evento annuale dedicato ai mostriciattoli tascabili con negozi Pop-Up, parate e luoghi dedicati alle foto con i propri personaggi preferiti. L’annucio ci informa che il Pokémon Festa avrà due sedi principali: il Centro Commericiale Starfield ad Hanam e il Coex Mall di Seul. Le date? Dal 3 al 12 Maggio 2019. Qui di seguito vi lascio il video pubblicato sul canale di Pokémon Go Koreano al riguardo.

Vista l’importanza dell’evento, poteva Mamma Niantic non dare il suo contributo? Ovvio che no! Ecco che quindi annuncia una Pokémon Go Week in Korea nelle giornate del 4, 5 e 6 Maggio. Grazie a ciò avremo uno spown aumentato di Pokémon come Unown, Corsola, Combee e Wailmer. Nel disegno ufficiale usato anche da Serebii (potete vederlo in alto), vediamo anche un Solrock e un Growlithe.

Al momento non abbiamo alcuna informazione su eventuali altri bonus di gioco, ma, visto l’andamento degli ultimi eventi, non credo sia impossibile l’idea che rilascino un nuovo shiny. Quale? Se il Pokémon in questione è tra quelli presenti nell’immagine, si tratterà di Corsola o Combee. Questo perchè Growlithe, Wailmer e Solrock hanno già in game le loro versioni cromatiche, mentre Unknow mi sentirei di escluderlo. Quindi tra i due rimasti, mi sentirei di puntare più su Corsola.

Ma, ovviamente, sono solo mie ipotesi. Come sempre, non ci resta che aspettare ulteriori novità. Intanto vi auguro una buona caccia e vi ricordodi seguirci su Facebook, Instagram, Twitter e sul canale Telegram. Vi aspettiamo!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.