Privacy Policy Pesce d'Aprile su Pokémon Go! - Pokémookie

Pesce d’Aprile su Pokémon Go!

Come al solito, mamma Niantic non ci fa mancare le novità anche di domenica e anche al primo di aprile, ma invece che farci uno scherzetto, ci dà la possibilità di ottenere nuovamente Pikachu con il cappello di Ash. Abbiamo già visto questa variante del topo giallo a Luglio 2017, e da allora non è più stata catturabile, ma solo ottenibile tramite scambio. Dalla mezzanotte di domani sarà però possibile ottenerne fino a 5!

Vi chiederete come, ma la risposta è presto detta: usando la funzione FotoGo di Pokémon Go! Ebbene si, la funzione che vi permette di ottenere Smeargle (qui il nostro articolo) allo stesso modo e solo per la giornata di domani, vi permetterà di ottenere Pikachu col cappello di Ash! Sembra che dalla Nuova Zelanda arrivino già immagini della forma cromatica che però sono scontornate, non presentando ne data ne orario di cattura. Vero che lo screen avrebbe dovuto riportare la classica finestrella del 2017, ma si può facilmente rimuovere con un programma di modifica.

L’immagine che ha fatto il giro di internet intorno alle due di oggi è quella qui riportata ed è sempre la stessa in ogni posto, sito o chat. Anche se al momento pare girare una foto di un photobomb di Pikachu su un Omanyte. Inoltre ci viene data come fonte il sito GoHub, che però non presenta alcun articolo al riguardo. Strano non credete? Inoltre poco dopo sono apparse anche altre foto ritraenti direttamente Ash a fare il photobomber in alcune foto di alcuni pokemon a sfondo nero.

Non so voi ragazzi, ma sta storia mi ricorda un POCHINO una cosa vista negli ultimi due coppie di giochi Pokémon (Sole e Luna ed Ultra Sole e Ultra Luna)…. Vero Kawe??? Che sia un Pesce D’Aprile? Lo scopriremo alla mezzanotte!

Buona fortuna AllenaPokémon! Vi ricordiamo di seguirci su Facebook, Instagram, Twitter e sul canale di Telegram per rimanere sempre aggiornati sulle nostre pubblicazioni. Vi aspettiamo!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.