Privacy Policy Mewtwo Strikes Back evolution: gadget - Pokémookie

Mewtwo Strikes Back Evolution: ancora gadget per il nuovo film in computer grafica

La grande pubblicità che Warner Bros sta facendo al film Detective Pikachu di certo non sta oscurando quella del nuovo film Pokémon Mewtwo Strikes Back EVOLUTION. Il reboot del primo film del 1999 in una nuovissima veste data dalla computer grafica sta facendo enormemente parlare di sé mandando in visibilio tutti i fan dei mostriciattoli tascabili. Anche in questo caso siamo invasi dai gadget e dalle campagne pubblicitarie.

Come già sappiamo da tempo The Pokémon Company ha rilasciato questa serie di portachiavi un cui ci vengono mostrati i principali Pokémon protagonisti di questo film, compreso un misterioso “Armored Mewtwo” che tanto ha fatto parlare di sé, specialmente dopo la sua registrazione come marchio ufficiale (qui il nostro articolo).

Ancora non sappiamo nulla di questa fatidica versione corazzata del protagonista di questo film, ma in compenso un utente di twitter ci condivide questa immagine. PokéXPerto ci mostra, oltre l’immagine che già conosciamo una seconda immagine sempre dedicata al film in questione.

Veniamo così a conoscere quelli che paiono essere prototipi di modellini legati a Mewtwo Strikes Back EVOLUTION. Il tweet ci informa che saranno in vendita da luglio 2019 e che ci saranno dei gadget dedicati ai Pokémon cloni.

E infatti, poco tempo dopo, da un tweet ufficiale di Pokémon_cojp veniamo a conoscenza di queste action-figure. Come possiamo ben notare dalle striature sul manto di Venusaur, Blastoise e Charizard, ovviamente si tratta dei cloni presenti nel film. Certo, non sembrano essere le stesse che abbiamo visto nel post spagnolo. Quelle dei mostriciattoli presentati da PokéXPerto, oltre ad essere ball jointed in alcuni punti, hanno anche pose diverse. Inoltre tra quelle mostrateci nel twitter ufficiale giapponese manca Dragonite. Che quelle fossero solo dei prototipi? Oppure dobbiamo aspettarci altre figure dedicate al film?

Cosa ne pensate voi? Fateci sapere la vostra opinione! Inoltre ricordatevi di seguirci su Twitter, Facebook, Instagram e sul canale Telegram per rimanere sempre aggiornati sulle nostre pubblicazioni. Vi aspettiamo!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.