Privacy Policy

L’evento di Halloween si avvicina su Pokémon Go: cosa dovremo aspettarci?

Buongiorno AllenaPokémon e bentornati su Pokémookie! Ottobre è già qui e il 31 si avvicina a grandi passi. Sapete tutti cosa significa, vero? Halloween 2019 sta arrivando e l’evento dedicato di Pokémon Go non si sta facendo attendere! Ecco a voi tutto quello che dovete sapere sull’evento più lavandonioso dell’anno!

Come potete notare dalla copertina, pare che il protagonista di questo 2019 sarà Litwick (per la mia felicità, dato che è uno dei miei preferiti!). Quell’immagine, infatti, è stata twittata durante il fine settimana proprio dall’account ufficiale di Pokémon Go! Purtroppo al momento non abbiamo nessuna informazione ufficiale, quindi possiamo solo limitarci a fare speculazioni.

Innanzi tutto è facile presumere che i protagonisti di questo evento di Halloween su Pokémon Go saranno i Pokémon Spetto, ma fin qui mi are scontato. Sicuramente ci sarà il rilascio di qualche nuovo shiny e i potenziali candidati secondo il web possono essere il piccolo Litwick, apparso nell’immagine ufficiale, e Yamask (proposto da PokémonGoHub).

Ricordiamoci, inoltre che cambieranno anche i Raid Boss, infatti dopo il 17 Ottobre non avremo più Giratina forma Alterata. Essendo questo Pokèmon di tipo Spettro non sarebbe impossibile trovarsi avanti alla sua forma Originale, tuttavia per l’evento di Halloween non mi convince particolarmente come ipotesi. Tuttavia mi convince molto l’altra ipotesi di PokémonGoHub: Darkrai. Avremo da aspettarci anche un aumento dei Pokémon di tipo Buio?

Cosa ne pensate di queste ipotesi sull’evento di Halloween 2019 su Pokémon Go? Diteci la vostra con un commento e ricordatevi inoltre di seguirci su FacebookInstagramTwitter e nel canale Telegram. Vi aspettiamo!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.