Privacy Policy La serie animata Pokémon annuncia delle forme alternative di Vikavolt?? - Pokémookie

La serie animata Pokémon annuncia delle forme alternative di Vikavolt??

Gran parte della diffusione del brand Pokémon in tutto il mondo è dovuto al suo adattamento anime diffuso in oltre 70 paesi. Arrivato il 10 Gennaio del 2000 in Italia, conta oramai 22 stagioni (l’ultima stagione “Pokémon Sole e Luna – Ultraleggende” deve ancora essere trasmessa in Italia, ma è già in corso in Giappone).

Oggi vogliamo parlare proprio della puntata 119 trasmessa in Giappone il giorno 28 Aprile 2019. Il nome della puntata in questione è: “超速のクワガノン!マーマネ覚醒!!“. Il titolo è stato tradotto in inglese con: “Superspeed Vikavolt! The Awakening of Sophocles!!” (il nome originale di Sophocles pare essere Māmane nella traduzione letterale dal Giapponese, ma, come molti altri nomi nella serie animata, è stato cambiato). Precisiamo che ancora non abbiamo informazioni sul titolo italiano ne sulla data di trasmissione in Occidente.

Ma cosa ha di particolare questo episodio? Ce ne parla il sito di Serebii. Pare che venga introdotta una serie di razze speciali di Vikavolt. In questa immagine tratta dall’episodio stesso, possiamo vedere parecchi di questi Pokémon Coleottero/Elettro, ma dalle fattezze un pochino differenti da quelle che siamo abituati a conoscere. Sappiamo anche che questi mostriciattoli appartengono a diversi personaggi.

Analisi dei Vikavolt

Sempre il sito di Serebii ci mostra un elenco delle varianti con i nomi dei rispettivi allenatori che ora vi andremo a riproporre.

Iniziamo con il design che siamo abituati a conoscere, appartenente a Sophocles.

Passiamo poi alla versione shiny, appartenente ad un Allenatore chiamato Horacio.

Vediamo poi un Vikavolt dalle “mascelle” più corte e dal colore rosa/lilla appartenente ad un personaggio chiamato Princess Elec.

In questa immagine possiamo vedere il Pokémon Cervovolante con le classiche mandibole lunghe, ma dei colori leggermente diversi. Notiamo infatti una colorazione rossa sulla testa dalla forma particolare. Questo mostriciattolo è di proprietà di un personaggio chiamato De Rosa.

Ultimo, ma non per importanza, abbiamo questo Vikavolt dalle “mandibole” nuovamente corte e dal colore azzurro chiaro. Non viene specificato l’allenatore del Pokémon.

Ovviamente quelli di Sophocles e di Horacio non hanno nulla di strano rispetto alle versioni che siamo abituati a conoscere, ma le altre tre forme sono qualcosa che ancora non avevamo mai visto. Cosa pensate di queste forme di Vikavolt? Pensiate siano delle forme alternative come Floette? Oppure una sorta di “Forma Alola” trovabile in una diversa regione? Ovviamente vedo difficile questa seconda opzione visto che questa 22 serie animata è quella dedicata a Sole e Luna ed è ambientata proprio ad Alola, quindi propendo più per la prima.

Diteci la vostra in un commento qui sotto e ricordatevi di seguirci su Facebook, Instagram, Twitter e su Telegram (Chat e Canale). Vi aspettiamo!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.