Privacy Policy

In quali Pokémon si può trovare Ditto su Pokémon Go?

Su Pokémookie abbiamo sempre parlato tanto di Pokémon Go, ma in questo articolo parleremo di un aspetto che non abbiamo mai trattato. Uno dei Pokémon più controversi della prima generazione è decisamente Ditto. Questo mostriciattolo può usare la Mossa Trasformazione, modificando il suo corpo fino ad assumere la forma di qualsiasi cosa voglia. Nel tempo è stato oggetto di mille leggende che lo legano da una parte a Mew e Mewtwo e dall’altra a Meltan, ma oggi non siamo qui a parlare di questo. Stiamo parlando di: in quali Pokémon trovare Ditto su Pokémon Go.

I giocatori di vecchia data sanno bene che trovare un Ditto su Pokémon Go non è impresa semplice. Infatti non vi è alcun modo di distinguere un Ditto dal Pokémon in cui si è trasformato se non catturandolo. Di conseguenza bisogna avere davvero parecchia pazienza e parecchia fortuna.

Altra informazione che abbiamo per certo è che Ditto non può nascondersi in un Pokémon che ha già la forma cromatica rilasciata. Per esempio, non si può più trovare in Rattata. Di conseguenza, sapevamo che dopo il rilascio di Zubat, Ekans e Koffing shiny durante l’evento del Team Go Rocket, ci sarebbero stati dei cambiamenti. Al momento l’elenco aggiornato dei Pokémon in cui si può trovare Ditto su Go è il seguente:

  • Paras;
  • Venonat;
  • Sentret;
  • Hoothoot;
  • Ladyba;
  • Yanma;
  • Remoraid;
  • Whismur;
  • Gulpin.

Per aiutarvi a ricordare questo breve, ma utile elenco vi lasciamo un’immagine esplicativa:

Speriamo che questo articolo possa esservi utile per le vostre ricerche, miei cari AllenaPokèmon! Trovare Ditto su Pokémon Go non è semplicissimo, ma speriamo che questo elenco possa tornarvi utile! Nel frattempo seguiteci sui nostri social: Facebook, Instagram, Twitter e Telegram. Al prossimo articolo!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.