Privacy Policy Il Team Go Rocket ha portato tantissime novità su Pokémon Go - Pokémookie

Il Team Go Rocket ha portato tantissime novità su Pokémon Go

Dopo la sua scomparsa che ha portato scompiglio tra i giocatori di Pokémon Go (qui il nostro articolo), il Team Go Rocket è tornato alla carica e ha portato tantissime novità. Dopo un tweet particolare da Mamma Niantic, alla fine la notizia è arrivata dal canale YouTube e dal gioco stesso. Il Team Go Rocket è tornato e ha portato con sè la Ricerca sul Campo a lui dedicata e tante novità. Abbiamo già parlato un pochino di questo argomento in un precedente articolo (qui potete recuperare anche il video rilasciato da TPC), ma ci sono ancora cose da dire.

Sappiamo bene come Mamma Niantic faccia le cose in grande e anche questa volta non si è smentita. Oltre il ritorno del Team Go Rocket e il conseguente ritorno dei Pokémon Ombra, oltre la ricerca sul campo dedicata troviamo anche tantissime novità. Un evento è infatti iniziato il 25 Luglio alle 22.00 e ci terrà compagnia fino al 1 Agosto.

Andiamo subito a vedere quali sono i bonus di questo evento:

  • Rilascio delle forme cromatiche di Ekans e Koffing (e conseguenti evoluzioni);
  • Spawn di Ekans e Koffing aumentato;
  • Hatch rate di Rattata, Ekans, Sandshrew, Zubat, Machop, Magnemite, Grimer, Gastly, Drowzee, Cubone, Koffing, Murkrow, Houndur, Sneasle, Poochyena (tutte queste con relativa evoluzione cromatica) e Meowth.
  • Rilascio di speciali Raid Boss dedicati al Team Go Rocket.

Se avete notato ho invertito Sneasle nella parte dell’elenco dedicata ai Pokémon che hanno una forma cromatica in game. La cosa non è affatto un errore: infatti a sorpresa Mamma Niantic ha anche rilasciato la forma shiny di Sneasle!

Davvero il ritorno del Team Go Rocket ha portato su Pokémon Go tantissime novità! Cosa ne pensate di questo evento e della missione del Team Go Rocket? Diteci la vostra in un commento qui sotto e ricordatevi di seguirci su tutti i social: Facebook, Instagram, Twitter e Telegram. Vi aspettiamo!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.