Privacy Policy

Il ritorno di Rayquaza su Pokémon Go è ufficiale!

“Si dice che Rayquaza ridiscende a terra per porre fine agli scontri tra Kyogre e Groudon. È da un po’ di tempo che il Pokémon Oceano e il Pokémon Continente sono in conflitto e non c’è da stupirsi che questo Pokémon generalmente solitario sia riapparso tra loro.” Così si apre la notifica in game che annuncia il ritorno di Rayquaza su Pokémon Go. In questi giorni questa famosa app ha fatto molto parlare di sé. Infatti, l’arrivo del Team Go Rocket ha portato molte novità in gioco. Tuttavia oggi siamo qui per un motivo differente: il momento più atteso da moltissimi fan è finalmente arrivato. Il Pokémon Stratosfera tornerà nei Raid!

La notizia ha iniziato a circolare online con un misterioso post da parte dell’account Twitter di Pokémon Go.

Questo enigmatico post ha fatto pensare molto noi di Pokémookie, ma non avremmo mai creduto che la risposta sarebbe arrivata così presto. Poche ore dopo, infatti, vediamo un post che annuncia il ritorno di Rayquaza su Pokémon Go. Ma non finisce qui perché vediamo un altro post costellato dalle stesse emoticon nel primo.

La cosa è stata ulteriormente confermata da una notifica in game. Avremo, infatti, Rayquaza di nuovo su Pokémon Go dalle ore 22.00 del 31 Luglio fino al 2 Settembre alle ore 22.00. Tuttavia non si limiterà a tornare, ma, come avete ben visto dal secondo tweet, arriverà anche la sua forma cromatica!

Molti di voi non vedevano l’ora di acclamare il ritorno di Rayquaza nei Raid di Pokémon Go. Ancora di più erano quelli che volevano la sua forma shiny. Ora entrambi sarete accontentati! Telefoni alla mano perché sta arrivando! Ricordatevi di seguire tutti i nostri social: Facebook, Instagram, Twitter e Telegram! Vi aspettiamo!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.