Privacy Policy Il quindicesimo mini set di Legami Inossidabili: GG End - Pokémookie

Il quindicesimo mini set di Legami Inossidabili: GG End

Da qualche settimana è stata annunciata per il Giappone una nuova espansione della serie Sole e Luna del GCC. Si tratta di un “sub set” (sottogruppo, mini set) dell’espansione conosciuta in italia come Legami Inossidabili (chiamata Double Blaze in Giappone). La sua uscita è prevista per il 5 Aprile 2019, ma per l’occidente ancora non si hanno notizie. L’espansione su cui si basa GG End, ossia Legami Inossidabili dovrebbe arrivare in Italia il 3 Maggio 2019, quindi per vedere questa sotto espansione in occidente penso dovremmo attendere ancora un po’ di mesi.

Logo giapponese di GG End

Il nome del quindicesimo mini set di Legami Inossidabili fa riferimento alla carta GX alleati di Gabilias (Garchomp in occidente) e Giratina, che è anche copertina delle bustine in questione.

Il mini set GG End comprende 54 carte tra cui 2 GX Alleati e 2 GX. Come Possiamo vedere dalle immagini sopra riportate troveremo: Garchomp e Giratina GX (coppia di Pokémon che dà il nome al set), Raichu e Raichu Alola GX, Heatran GX e, infine, Mawile GX.

Le carte contenute in questa espansione sono pensate come supporto per Tag Teams e sono particolarmente incentrate sul tipo Drago.

Bustina del mini set GG End

Cosa ne pensate di questo mini set? Sareste interessati a comprarlo? Fatecelo sapere in un commento qui sotto o nella chat di Telegram. Unitevi anche alla pagina Facebook, Instagram, Twitter e sul canale Telegram per rimanere sempre aggiornati sulle nostre pubblicazioni. Vi aspettiamo!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.