Privacy Policy Il Dynamax e le Max Raid Battle - Pokémookie

Il Pokémon Direct del 5 Giugno: il Dynamax e le Max Raid Battle

Siamo finalmente giunti alla dinamica di lotta che caratterizzerà questa generazione: il Dynamax! Scopriamo di cosa si tratta.

Ricordo che se vi siete persi la live potrete rivederla sul canale Youtube di Nintendo a questo link, oppure qui sotto.

Il Dynamax

Tralasciando il fatto che il nome pare quello della nuova trasformazione delle Winx, è una dinamica che ti permette di massimizzare la forza del tuo Pokémon. L’effetto visivo di questa dinamica è rendere il mostriciattolo in questione gigante. Diciamo che questo è stato l’aspetto che meno mi è piaciuto dal trailer. Di sicuro mi aspettavo qualcosa di diverso, trovo l’idea dei Pokémon giganti abbastanza banale e il nome pure peggiore. Ma andiamo avanti.

È possibile attivare questa meccanica una sola volta per partita e sarà attiva per soli tre turni. La cosa che mi ha colpito di questo direct è che Kazumasa Iwao ha detto che i Pokémon provenienti dalla regione di Galar possono usare questa dinamica. Tuttavia nel trailer possiamo vedere che “dinamaxizzano” Pokémon di altre generazioni. Tra questi vediamo Raichu, Gyarados, Mawile, Quagsire, Bewear, Dugtrio e Clefable. Questi Pokémon hanno in comune il loro essere al loro stadio evolutivo finale, ma non pare esserci nessun’altro tipo di correlazione tra loro.

Una volta dinamaxizzati, i Pokémon massimizzano non solo il loro corpo, ma anche le loro statistiche. Anche le loro mosse aumentano di potenza creando veri e propri duelli tra giganti.

La dinamaxizzazione è attivata dal Polsino Dynamax, uno strumento probabilmente studiato/inventato dalla professoressa Magnolia.

Le Max Raid Battle

Si tratta di sfide con Pokémon selvatici particolarmente forti che mantengono per tutta la sfida la loro forma dinamaxizzata. Si trovano presso raggi rossi nelle Wild Area. I boss sono talmente forti che vanno affrontati in una squadra composta da 4 persone. Durante questa lotta un solo partecipante potrà far dinamaxizzare un Pokémon. Alla fine della lotta è possibile catturare il Boss.

Questa meccanica mi sembra molto un mix tra i Pokémon Dominanti della settima generazione e un Raid di Pokémon Go. Nonostante questo penso che queste battaglie siano slegate dalla storyline principale e più legate ad una modalità di gioco condiviso online con altri giocatori tramite internet. Iwata stesso la definisce una “feature multiplayer”. I boss hanno “poteri speciali che li rendono formidabili avversari”.

Come per i Pokémon che camminano nelle Wild Area, i Boss Battle dipendono dall’habitat, dal meteo e dal clima. Nonostante sia una meccanica che per la storyline pare non essere essenziale, per chi vuole completare il Pokédex diventa cruciale. Alcune specie di Pokémon, infatti, possono essere trovate solo nelle Max Raid Battle.

Anche per questo articolo ci fermiamo qui. Vi aspetto nel prossimo articolo in cui parleremo dei Leggendari. Vi ricordo che noi siamo su Facebook, Instagram, Twitter e Telegram. Vi aspettiamo!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.