Privacy Policy I Pokémon mai nati: i Lostmon pt.8. Cosa aspettarci? - Pokémookie

I Pokémon mai nati: i Lostmon pt.8

Eccoci ritornati con un nuovo episodio dei Lostmon, la rubrica che si occupa di tradurre il lavoro del team di Helix Chamber in italiano. Questo gruppo si occupa di scavare nel passato di Pokémon fino al tempo dei Capsule Monster per riportare alla luce le prime idee di Satoshi Tajiri. Bozze, disegni e idee di come avrebbe dovuto essere il gioco e i mostriciattoli. Per leggere i precedenti episodi potete cliccare qui. L’ultima volta ci eravamo salutati con Gorochu, di cui purtroppo non si hanno immagini, e anche stavolta inizieremo con un’immagine mancante.

“Altri stadi mancanti”

Nishida e Nishino, disegnatori del progetto Capumon, hanno parlato in un’intervista di diversi terzi stadi evolutivi che probabilmente fanno riferimento a questo periodo. Purtroppo, non avendo nessun schizzo o disegno, possiamo solo speculare sui quali Pokémon siano stati tagliati fuori dai 190 presenti nella Demo di Pokémon Oro del 1997. Oramai conosciamo Mikon, la pre evoluzione di Vulpix, probabilmente era prevista anche una possibile evoluzione di Seadra. L’idea che ha il team di Helix Chamber è quella che alcuni di questi design siano stati riutilizzati nel quinto periodo, di cui parleremo in futuro.

A questo punto, i Lostmon parrebbero finiti, ma ovviamente non è così perché il mondo dei Capumon è immenso. In un precedente articolo che potete trovare qui, abbiamo parlato di un “PM (Pocket Monster) Kaiju Zukan” ovvero una sorta di Pokèdex fatto a mano contenente tutti i Pokémon dell’epoca in ordine di ID. Helix Chamber ha diviso questo reperto in 5 periodi. Ovviamente, anche per analizzare queste informazioni seguiremo l’ordine cronologico identificato da Helix Chamber.

Il periodo 1 (che va dal 1989-1991 circa) fa riferimento ai primi 37 Pokémon. Questo periodo è stato poi suddiviso in base agli ID dei Pokémon:

  • Periodo 1a: da ID 001 a ID 030
  • Periodo 1b: da ID 033 a ID 037
  • MissingNo: ID 031 e 032

L’ordine dei Pokémon in questa sorta di prima versione del Pokédex, non è quella che conosciamo. Pare essere un “ordine” molto disorganizzato e sembra che i mostriciattoli che vanno da ID 017 a ID 037 abbiamo subito enormi re-style e che siano stati spostati diverse volte per cercare di organizzare questo elenco. Questi continui spostamenti hanno avuto come risultato la perdita di molti Capumon durante gli anni fino al 1992.

I mostri di questo periodo sono i più enigmatici. Tajiri e Sugimori, nel disegnare questi mostriciattoli, avevano istintivamente attinto alla loro cultura video ludica del periodo. In particolar modo Ultraseven, The Final Fantasy Legend (SaGa), Earthbound, e Dragon Quest. L’infanzia dei due fondatori del progetto è stata di grande influenza in questo periodo.

Essendo i Pokémon del primo periodo parecchi, li andremo a vedere tutti insieme nel prossimo episodio.

Cosa ne pensate di questo “Pokédex”? Ditecelo e ricordatevi che noi siamo anche su Facebook, Instagram, Twitter e Telegram. Vi aspettiamo e alla prossima puntata!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.