Privacy Policy I Pokémon mai nati: I Lostmon pt.10 - Pokémookie

I Pokémon mai nati: I Lostmon pt.10

Benvenuti AllenaPokémon nella nostra rubrica in collaborazione con Helix Chamber. Questo team di ragazzi lavora da anni per scoprire tutti i segreti del progetto Capsule Monster. Il loro obiettivo è quello di scoprire come si sono modificati i mostriciattoli e tutto il progetto Capumon dal 1989 all’uscita del primo videogioco nel 1996 (in Giappone). Noi ci stiamo occupando di tradurre questi lavori in lingua italiana per renderli accessibili ad un pubblico che non conosce l’inglese. Per chi volesse leggere gli altri nostri articoli al riguardo può andare qui.

L’altra volta ci eravamo lasciati con l’analisi della prima parte del periodo che Helix Chamber ha definito 1A del “PM (Pocket Monster) Kaiju Zukan“. Per chi fosse nuovo della rubrica: si tratta di una sorta di prima versione di Pokédex stilata a mano da Satoshi Tajiri e Ken Sugimori. Qui troverete l’articolo che vi dà informazioni più dettagliate al riguardo. Ma ora proseguiamo.

Il periodo 1A (ID 017 – ID 030)

La parte che qui ha creato più problemi ai ragazzi di Helix Chamber è il numero 021, Omega. Fino a poco tempo fa quello slot risultava essere vuoto poiché il Pokémon definito robotico in esso contenuto era stato cancellato/coperto e al suo posto era leggibile solo una “O”. Nel Dicembre 2018, però, in un’intervista fatta dalla NHK a Ishihara Tsunekazu, fu rivelato una seconda pagina originale degli sprite di Capumon dando un senso a quella “O”.

In questo elenco possiamo vedere Pokémon come Lapras, Gastly, Staryu e Blastoise che, curiosamente, già esistevano. Essi infatti sono stati ritrovati in disegni precedenti di Capumon. Sugimori stesso confermò che Lapras, insieme a Clefairy e Rhydon, fossero i primi design ad essere stati disegnati. Eppure il Pokémon Trasporto si trova alla posizione 019, mentre Clefairy alla 004 e Rhydon alla 001. Come mai un design creato già da diverso tempo occupa una posizione così avanzata rispetto ai suoi “fratelli” creati nello stesso periodo? Helix Chamber non ha saputo dare ancora una risposta a questo quesito, ma già abbiamo parlato del fatto che questo elenco fosse molto disorganizzato e che ha subito diverse modifiche nel tempo. Potrebbe essere uno spostamento successivo oppure una numerazione basata su altri metri di misura.

Considerazioni sugli sprite

Gli sprite di questo periodo sono andati incontro nel tempo a diversi cambiamenti nel loro design. Arcanine, Gyarados e Scyther hanno ricevuto quelli più significativi. Il problema principale di questi sprite (oltre che essere abbastanza inquietanti) è che erano troppo simili a famosi personaggi di altre saghe. Come abbiamo già detto precedentemente, Satoshi in questo periodo era fortemente influenzato da quelli che erano i videogiochi e le serie TV che seguiva da ragazzo. Gyarados somigliava ad un mostro di Final Fantasy, Arcanine una bestia mitologica Cinese e Giapponese e Scyther pareva un drago con le braccia a forma di falce, ma troppo simile a Dragon4. Per quanto riguarda Omega, che veniva descritto come “robotico”, probabilmente è stato eliminato proprio per questa caratteristica. Probabilmente si voleva dare ai Pokémon dei connotati viventi piuttosto che meccanici. Questa idea è poi stata ripresa in quinta generazione con Genesect.

Cubone non è cambiato molto, anche se in questo disegno risulta più tozzo e tondo. Rhyhorn probabilmente non era ancora stato pensato come collegato a Rhydon e aveva un corpo meno spigoloso e un ghigno più aggressivo. Shellder, nonostante il nome, usava un primitivo sprite di Cloyster. Ancora non si è compreso il motivo di questa scelta. Se la connessione tra lui e Slowbro fosse già stata pensata in questo periodo non è dato saperlo. Tentacool manteneva ancora il nome primitivo di “Ambler” e aveva molti più tentacoli. Il suo corpo è stato semplificato una volta che è stato introdotto Tentacruel.

Una piccola curiosità su Gyarados: Sugimori ha affermato che il nostro rivale era stato pensato come un allenatore di questi Pokémon. Essi si sarebbero dovuti chiamare “Gyarao”. Il problema era che immaginare Verde vicino ad una creatura a met tra una lampreda ed un tardigrado (considerando il primo design) risultava strano.

I versi

Un’altra caratteristica dei Pokémon del periodo 1 è che quasi tutti già possedevano un verso. I versi pensati e registrati con un ID erano già parecchi in questo periodo, ma molti non erano assegnati a nessun Pokémon. Anche solo in questo periodo troviamo 38 versi, ma solo 37 Pokémon facenti parte del periodo 1. Sui versi ci sarebbe ancora molto da dire, ma ne parleremo in un prossimo articolo.

Il periodo 1B (ID 031- ID 032)

Al termine di questo elenco trovimo i due ID che vanno a corrispondere a due sprite facenti parte dei MissingNo. Essi non sono stati ritrovati nel famoso foglio citato prima parlando di Omega. Il loro design rimane ancora un mistero, motivo per cui Helix Chamber ha etichettato questi Pokémon come possibile periodo 1B che vedremo prossimamente.

Oggi abbiamo detto davvero tantissime cose sul mondo dei Capsule Monster, quindi direi che per questa settimana possiamo fermarci qui. Cosa ne pensate di questo periodo? Ditecelo in un commento qui sotto! Vi ricordo che noi siamo anche su Facebook, Instagram, Twitter e sul canale Telegram. Vi aspettiamo!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.