Privacy Policy

Gym Cup di tipo Acciaio per Pokémon Duel con un premio iridescente

Un mese fa avevamo dedicato un articolo all’applicazione per Android Pokémon Duel (che potete trovare qui). Il gioco, purtroppo, non è disponibile in Italia, ma sta avendo parecchio successo nel mondo. A metà Marzo, infatti, l’applicazione contava 40 milioni di download. Ma perchè siamo qui a parlare nuovamente di Pokémon Duel?

Il gioco ha a disposizione diverse modalità come le Room Match, le quest o le partite online con giocatori casuali. Ma oltre queste vi è un’ultima modalità che è disponibile solo a tempo limitato: le Gym Cup. Queste sfide hanno regole aggiuntive che facilitano alcuni tipi di Pokémon e, più sfide si vincono, più premi si ottengono. Inutile dire che, essendo eventi a cui è posssibile partecipare per poco tempo, i premi messi in palio sono estremamente ambiti dai collezionisti.

Ecco l’ambito premio messo in palio per questa Gym Cup di tipo Acciaio: Ho-Oh in versione cromatica. Questo evento è iniziato proprio oggi e terminerà il 29 Aprile 2019. I giocatori hanno così 5 gioni per riuscire ad ottenere questa speciale pedinapartecipando e vincendo le partite. Come abbiamo detto prima, in questi eventi ci sono delle regole aggiuntive per facilitare certi tipi di Pokémon o certe mosse. Le aggiunte di questa volta paiono essere le seguenti:

  • I movimenti delle figure dei Pokémon di tipo Acciaio aumentano
  • Gli attacchi di tipo Bianco e Oro dei Pokémon di tipo Fuoco aumentano la loro potenza di 20.

Il gioco sembra unire perfettamente collezionismo e stragia, peccato che non sia arrivato in Italia. Sinceramente sarei curiosi di mettrmi alla prova con un app simile. Voi cosa ne pensate? Ditecelo con un commento! Ricordatevi anche di unirvi alla nostra pagina Facebook, Instagram, Twitter e sul canale di Telegram. Vi aspettiamo!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.