Privacy Policy Guida VGC Pokémon - le Nature - Pokémookie

Guida VGC Pokémon – le Nature

Bentornati AllenaPokémon in un nuovo articolo di Pokémookie! Nelle prossime settimane andremo a creare una guida vera e propria per chi vuole entrare nel mondo del competitivo Pokémon, o meglio del VGC Pokémon. Ovviamente in questo caso ci riferiamo al mondo dei videogiochi e più nello specifico alla lotta in doppio del competitivo. Passiamo quindi all’argomento di questo capitolo della nostra guida al VGC Pokémon: le Nature.

Questa guida si dividerà in 16 capitoli e ogni settimana saranno pubblicati e analizzati 2 capitoli per arrivare in 8 settimane circa a finire questa guida.

Indice

cap0 : ruoli e keywords
cap1: i tipi
cap2: le abilità
cap3: la natura
cap4: le base stat
cap5: le IV
cap6: le EV
cap7: gli status
cap8: le mosse


cap9: gli strumenti
cap10: la velocità
cap11: gli entry hazard
cap12: i meteo
cap13: i campi
cap14: i danni
cap15: Showdown
cap16: buildiamo un team

Ogni Pokémon ha una sola Natura. Inoltre prima dell’ottava generazione non era modificabile, mentre in questa generazione è possibile farlo usando i vari tipi di Menta, seppur con alcune limitazioni. Infatti questo cambiamento viene applicato solo nel calcolo delle statistiche, mentre in tutte le altre situazioni (per esempio durante l’accoppiamento) viene presa in considerazione la Natura originaria del Pokémon.

L’effetto principale è quello di influenzare due valori delle statistiche, aumentandone uno e diminuendo l’altro del 10%; l’unico valore che non può essere cambiato è quello dei PS. 

In conclusione la natura di un Pokémon è determinata nel momento in cui esso è generato dal gioco: quando è incontrato da selvatico, quando è ottenuto come Uovo, o quando è ricevuto da un PNG.

Nella prossima tabella andiamo a vedere tutte le nature esistenti e tutti i loro effetti:

Visualizza immagine di origine

A livello competitivo

A livello competitivo la scelta della Natura può essere rilevante per la vittoria o per la sconfitta: infatti un 10% in più o in meno è fondamentale quando si gioca nei tornei.

Naturalmente ci sono nature che in ambito competitivo sono inutili se non dannose, come quelle che non migliorano ne peggiorano alcuna statistica (Hardy, Docile, Serious, Bashful, Quirky), quelle che peggiorano la difesa (Lonely, Hasty, Mild, Gentle) e quelle che peggiorano la difesa speciale (Naughty, Lax, Naive, Rash).

Se vogliamo buildare un Pokémon da Trick Room andremo a prendere una delle nature che peggiorano la Velocità (Brave, Relaxed, Quiet, Sassy), se invece vogliamo uno sweeper andremo a prendere una delle Nature che migliorano la Velocità e peggiorano l’Attacco o l’Attacco Speciale, a seconda se vogliamo rispettivamente uno sweeper speciale o uno sweeper fisico (Timid, Jolly).

Infine se vogliamo creare dei wall andremo a cercare Pokémon con Natura che migliorano le difese a scapito magari della Velocità oppure di uno dei due attacchi (Bold, Relaxed, Impish, Calm, Sassy ,Careful).

Menzione a parte meritano le Nature che migliorano l’Attacco a scapito dell’Attacco Speciale e viceversa (Adamant, Modest). Sono infatti pochi i Pokémon che beneficiano di questa natura, uno di questi è Incineroar, in quanto anche con un investimento in Velocità non supererebbe alcuni Pokémon, motivo per cui non andiamo ne a peggiorare ne a migliorare la sua Velocità.

La Natura combinata alle EV e agli IV è molto importante perché determina quanto un Pokémon incrementa la statistica che più gli serve e diminuisce quella che meno gli serve.

Un esempio di Pokémon semplice che viene giocato come sweeper fisico è Kartana, infatti al Pokémon Spadatratta andiamo quasi sempre ad assegnare una Natura che migliora la velocità a scapito dell’Attacco Speciale (Jolly).

Speriamo che questo capitolo della Guida al VGC Pokémon dedicata alle Nature vi possa essere utile! Vi ricordiamo inoltre che Pokémookie è anche su FacebookInstagramTwitter sul canale Telegram per ricevere aggiornamenti e su un secondo gruppo Telegram per parlare in amicizia. Ci trovate anche su anche su You Tube.

CarlettoJack

Nato nel 1996 a Brescia ma di origini sicule. Ingegnere di professione ma nel tempo libero coltivo la mia più grande passione che ho fin da piccolo, i Pokémon! Recentemente mi sono appassionato anche al competitivo.