Privacy Policy Guida VGC Pokémon - gli EV parte 2 - Pokémookie

Guida VGC Pokémon – gli EV parte 2

Bentornati allenatori di Pokémon in un nuovo articolo di Pokémookie! Nelle prossime settimane andremo a creare una guida vera e propria per chi vuole entrare nel mondo del competitivo Pokémon, o meglio del VGC Pokémon. Ovviamente in questo caso ci riferiamo al mondo dei videogiochi e più nello specifico alla lotta in doppio del competitivo (VGC Pokémon). Passiamo quindi all’argomento di questo capitolo della nostra guida al VGC Pokémon: gli EV.

Visto l’enormità delle cose che si potrebbero dire sugli EV, ho deciso di dividere questo articolo in due parti. In questa parte della guida al VGC Pokémon andremo ad approfondire in modo tecnico gli EV dopo aver dato un’infarinatura generale nella parte 1. Precisiamo che questo sarà un approfondimento un pochino più tecnico, ma non fatevi spaventare! Cercheremo di rendere la cosa più comprensibile possibile!

Indice

cap0 : ruoli e keywords
cap1: i tipi
cap2: le abilità
cap3: la natura
cap4: le base stat
cap5: gli IV
cap6: gli EV parte 1 e parte 2
cap7: gli status
cap8: le mosse


cap9: gli strumenti
cap10: la velocità
cap11: gli entry hazard
cap12: i meteo
cap13: i campi
cap14: i danni
cap15: Showdown
cap16: buildiamo un team

Dopo aver già detto cosa sono gli EV ora proviamo a vedere come dare determinati punti a determinate statistiche in modo ottimale, prendiamo un esempio pratico con quella che in ambito tecnico viene chiamata “spread“.

Kingdra @ Life Orb  
Ability: Swift Swim  
EVs: 252 SpA / 4 SpD / 252 Spe  
Timid Nature  
IVs: 0 Atk  
- Hydro Pump  
- Hurricane  
- Blizzard  
- Protect  

Per capire prima di tutto cosa vogliono dire le scritte sopra facciamo chiarezza su come si legge una spread:

  • Kingdra @ Life Orb: in questa riga vediamo il nome del Pokémon (Kingdra) e lo strumento assegnatogli (Life Orb)
  • Ability: Swift Swim: l’abilità del Pokémon. In questo caso Swift Swim (Nuotovelox) che raddoppia la Velocità del Pokémon quando è attivo il meteo pioggia.
  • EVs: 252 SpA / 4 SpD / 252 Spe: la distribuzione degli EVs per aumentare le statistiche corrispondenti (HP: Vita, Atk: Attacco, Def: Difesa, SpA: Attacco speciale, SpD: Difesa Speciale, Spe: Velocità).
  • Timid Nature: la natura del Pokémon. In questo caso Timid (Timida) che aumenta la Velocità a scapito dell’Attacco.
  • IVs: 0 Atk: eventuali IV diverse da 31.
  • – Hydro Pump: mossa 1 (Idropompa).
  • – Hurricane: mossa 2 (Tifone).
  • – Blizzard: mossa 3 (Bora).
  • – Protect: mossa 4 (Protezione).

Adesso che sappiamo leggere una spread passiamo alla parte che dobbiamo analizzare. La riga che ci interessa in questo momento è la terza, ossia la distribuzione degli EVs: (EVs: 252 SpA / 4 SpD / 252 Spe).

Le Ev distribuibili al massimo sono 510 per Pokémon. Un cambio di statistica avviene ogni 4 EV a cose normali, questo vuol dire che possiamo distribuire ad un Pokémon un massimo di 508 EV. Questa incongruenza è data dai giochi di prima generazione dove per problemi di spazio i programmatori hanno creato i primi mostriciattoli con massimo 510 EV in quanto multiplo di 2 ma non c’era abbastanza spazio per dare loro la possibilità di prendere altre 2 EV.

Un nostro consiglio con il quale ci troviamo bene e che sfruttano molti builder della scena internazionale è quello di dividere gli EVs su 3 o 5 caratteristiche; mai su 4 poiché ci sarebbe troppa dispersione di EVs.

Ma che vuol dire dividere gli EV? Perchè non posso mettere 508 EV in una sola statistica? Oppure mettere EVs in tutte le statistiche?

Una statistica è massimizzata quando prende 252 EV questo vuol dire che una statistica può al massimo avere appunto 252 EV. Facendo un rapido conto notiamo subito che possiamo massimizzare due statistiche e avanzano 4 EV da cedere in un’altra statistica. Questo è il caso di Kingdra dove si massimizzano 2 caratteristiche, ovvero la Velocità (per sfruttare al massimo la sua abilità) e l’Attacco Speciale in modo tale da renderlo uno sweeper vero e proprio. Una prima regola base quando si builda è cercare di aumentare al massimo le statistiche più alte di un Pokémon.

Essendo Kingdra uno sweeper speciale conviene massimizzare la Velocità per poterlo fare attaccare prima contro altri Pokémon in quanto esistono molte mosse e molti avversari che possono cambiare le velocità durante il match. La Velocità è un fattore determinante nel VGC Pokémon in quanto permette di attaccare prima di subire danni, ma ne parleremo più approfonditamente nell’articolo dedicato a questo specifico argomento.

Attraverso calcoli precisi, si può decidere di dare determinati punti a una statistica per rendere un Pokémon appena più performante di un altro, in modo tale di tenersi dei punti di scorta da dare ad un altra statistica.

Quello che abbiamo visto è un esempio di build classica 252-252-4. Si tratta di una build che generalmente va bene per gli sweeper ma difficilmente va bene per i tank. Questi ultimi, infatti, devono essere buildati in modo che reggano determinate mosse di determinati avversari; è quindi sconsigliabile utilizzare build classica. Un esempio calzante potrebbe essere dato da Porygon2 che analizzeremo più a fondo in un articolo rental:

Porygon2 @ Eviolite  
Ability: Download  
EVs: 228 HP / 196 Def / 84 SpD  
Relaxed Nature  
IVs: 0 Atk / 0 Spe  
- Ice Beam  
- Trick Room  
- Recover  
- Tri Attack  

Qui è stato scelto di fare un Porygon2 difensivo non facendo il classico 252 HP/ 252 Def/ 4 SpD poiché avremmo buttato EVs sia in HP che in Def in quanto gli avversari che possono minacciarlo non riescono a prendere la kill sul Pokémon Virtuale anche soltanto con questa Spread. Infatti grazie alla Reflect questo Porygon2 riesce a reggere un doppio di Urshifu Close Combat e Kartana Sacred sword.

Quindi per distribuire in modo efficace le EVs occorre tener conto del tipo di Pokémon (la specie), di come lo si vuole usare nel team (Helper, Sweeper, Tank), della sua abilità e dei suoi massimi potenziali. Esistono Pokémon nati per essere usati in un ruolo specifico, altri che possono essere sfruttati in diversi modi in base alle build. Occorre quindi ragionare su molti fattori per apprendere al meglio l’arte di buildare team.

Vi lasciamo con una piccola specifica necessaria. Abbiamo detto inizialmente che per aumentare di 1 il valore di una statistica occorrono 4 EVS. Tuttavia i Pokémon in ambito competitivo vengono giocati al livello 50. Al questo livello, infatti, c’è una modifica al pattern. Infatti per aumentare una statistica non bastano più 4 punti EV ma ne occorrono 8 punti EV. Quindi se vogliamo massimizzare le EV da dare ad un mostriciattolo, dobbiamo sempre dare al Pokémon EV in multipli di 8. Quindi nel caso di Porygon2, se avessimo dato 200 EV in Def avremmo perso 4 EV che invece ci sono tornate utili in un’altra statistica.

Buon divertimento con le build e ricordate di utilizare i calcolatori che si trovano in rete, molto fornito è il calcolatore di pikalytics, che utilizzo anche io.

Speriamo che questo capitolo della Guida al VGC Pokémon dedicata alle EV vi possa essere utile! Vi ricordiamo inoltre che Pokémookie è anche su FacebookInstagramTwitter sul canale Telegram per ricevere aggiornamenti e su un secondo gruppo Telegram per parlare in amicizia. Ci trovate anche su anche su You Tube.

CarlettoJack

Nato nel 1996 a Brescia ma di origini sicule. Ingegnere di professione ma nel tempo libero coltivo la mia più grande passione che ho fin da piccolo, i Pokémon! Recentemente mi sono appassionato anche al competitivo.