Privacy Policy Gli starter di ottava generazione - Pokémookie

Gli starter di ottava generazione

Ragazzi questo viaggio di ben 6 articoli nella nuova regione è quasi giunto al termine (vi ricordiamo che potete recuperare gli articoli qui), ma non prima di parlare dell’altra importante rivelazione di questa ottava generazione. Non possiamo partire per il nostro viaggio senza un compagno al nostro fianco! “L’erba alta è pericolosa!”. Iniziamo col parlare dei nuovi starter.

Lo starter di fuoco: Scorbunny

Scorbunny

Anche questa volta gli animali dell’oroscopo cinese non hanno mentito e, infatti, troviamo uno starter fuoco ispirato al Coniglio. Viene descritto come un Pokémon pieno di energia e vitale, che scorrazza sempre in giro. Il nome Scorbunny credo derivi dall’unione delle parole “score”, ossia punto, e “bunny”, ossia coniglio. La scelta di mettere la parola “punto” nel nome del Pokémon non mi è chiarissima, anche se una cosa è certa: se fanno l’ennesimo starter fuoco-lotta, giuro, mi metto ad urlare.

Se posso permettermi un parere personale, questo è lo starter che ho apprezzato meno. Partiamo dalla sua apparizione nel trailer: inizialmente vista la distanza e il modo di correre lo avevo associato a Smeargle, poi sono state inquadrate le zampe e ho pensato a Meowth, infine hanno inquadrato la faccia e ho pensato a Pachirisu con le orecchie di Buneary. Mi sembra un mix di cose già viste e per nulla originale. Inoltre se non fosse stato per le fiammelle che sprigiona ogni suo passo, penso che non lo avrei mai associato nè ad uno starter nè al tipo fuoco, ma più al classico roditore dei primi percorsi oppure all’ennesimo pokémon topo elettro presente in ogni generazione. Sinceramente a questo punto avrei preferito di gran lunga il coniglio leakato su 4chan mesi fa.

A parte questo discorso,vista l’ispirazione ad un coniglio, la struttura delle sue zampe e la sua vivacità, penso che questo pokémon risulterà in game parecchio veloce.

Lo starter d’acqua: Sobble

Sobble

Passiamo, seguendo l’ordine di presentazione dei mostriciattoli dato dal trailer, allo starter acqua. Il Pokémon acquacertola Sobble viene descritto come timido e restio al mostrarsi alle persone. Nel trailer possiamo notare la sua capacità di mimetizzarsi in acqua, cosa che mi ha fatto pensare che la sua ispirazione fosse il camaleonte vedendo anche la sua coda arricciata, ma il suo epiteto di “acquacertola” credo sia abbastanza esplicativo del riferimento all’anfibio in questione (anche se ho sentito parecchia gente paragonare il Pokémon alle salamandre). Credo che il nome derivi dalla parola “bubble”, ossia bolla, mentre la “s” davanti potrebbe indicare o la parola “salamander” (salamandra) o il suono onomatopeico “sob” come a sottolineare la sua natura timida.

Penso che questa possa essere una di quelle linee evolutive che man mano che cresce il Pokémon diventa sempre meno schivo fino a diventare nel suo ultimo stadio una bestia molto forte.

Lo starter d’erba: Grookey

Grookey

Ultimo, ma non meno importante, abbiamo Grookey, il Pokémon scimpanzé definito come birichino e curioso. Nel trailer, infatti, lo vediamo divertirsi a suonare un bastoncino su un sasso per poi arrampicarsi sui muri della città. Ci viene fatto anche notare come l’erba ai suoi piedi non soffra la sua presenza, anzi al suo passaggio ricresca più forte e rigogliosa. L’ispirazione per il suo nome credo derivi dalle parole “monkey”, ossia scimmia, ma per quanto riguarda la prima parte del nome non sono sicura della sua provenienza. L’unica cosa che mi viene in mente che può avere senso è “to grab”, ossia il verbo afferrare vista la sua capacità di tenere in mano oggetti e usarli come arma (oppure per fare dei dispetti). Nel trailer possiamo infatti notare che il bastone che usa per tamburellare sul sasso è il bastone che tiene tra il ciuffo di peli in testa, quindi potrebbe usarlo anche come arma e, come è successo anche per la linea evolutiva di Timburr, tale strumento potrebbe crescere con lui mentre evolve.

Considerazioni finali

Devo dire che in senso puramente soggettivo nessuno di questi tre design mi ha fatto impazzire, anche se per alcuni ho apprezzato maggiormente le ispirazioni e lo sviluppo. Nonostante questo sono curiosa di scoprire come si evolveranno questi piccoletti e sono sicura che lo siete anche voi!

Volete dirci cosa ne pensate? Scrivetecelo in un commento qui sotto o nella nostra chat di Telegram! Ricordatevi anche di iscrivervi alla nostra pagina Facebook, di seguirci su Instagram e di unirvi al canale Telegram! Vi aspettiamo!

Vi lasciamo il trailer come chiusura di questo percorso insieme. Speriamo abbiate gradito.

Trailer pokemon Spada e Scudo

MadHatter

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.