Privacy Policy Film Pokémon: "Mew vs Mewtwo" Vs "Mewtwo Strike Back: Evolution" -

Film Pokémon: “Mew vs Mewtwo” Vs “Mewtwo Strike Back: Evolution”

Bentornati amici di Pokémookie. Il canale ufficiale di Pokémon ha fatto uscire un nuovo trailer per il remake “Mewtwo Strike Back: Evolution“. Oggi vogliamo fare una cosa un po…diversa, vogliamo comparare il film originale “Mewtwo Strike Back” (conosciuto anche come “Mew contro Mewtwo”) del 1998 col remake in prossima uscita in Italia. Speriamo che vi piaccia l’idea.

Originale Vs Trailer 2019

Le scene che vedrete saranno le medesime, ma una del 1998 e l’altra del 2019 data di uscita del film in Giappone. Partiamo subito! Per ovvi motivi seguiremo il film e non il trailer.

Prima che gridiate allo SPOILER sappiate che Mewtwo Strike Back: Evolution altro non è che appunto un remake dell’originale. Tuttavia se non avete ancora visto questo vecchio film vi sconsigliamo la lettura, comunque sia potete godervi il nuovo trailer qui:

Il film si incentra su due soggetti: Mewtwo ed Ash. Un’ accoppiata abbastanza strana, lo ammettiamo. Eppure molto simili. Mewtwo nasce come clone dal Dna del Pokémon Mew e per tutta la sua vita o è stato in una provetta oppure è stato incatenato dal giogo degli umani che lo hanno sfruttato e usato come un’arma. Ash ha passato tutta la sua vita girando in lungo ed in largo catturando Pokémon ed usandoli a sua volta, ma a differenza delle altre persone lui li tratta come suoi compagni di viaggio.

Un’ulteriore incentivo è che Mewtwo durante lo scontro fra Ash ed il brutto ceffo lo spia con una fotocamera sul collo di un Fearow, metodo che può avere usato anche per altri allenatori. La “prova” per arrivare dinnanzi a Mewtwo è semplice: affrontare un mare in tempesta come mai si è visto prima.

Arrivati zuppi ma salvi Ash, Misty e Brock assieme agli altri “eletti” si troveranno dinnanzi Mewtwo in tutta la sua gloria. Quest’ultimo se la prenderà con Pikachu in quanto non schiavo di Ash ma bensì suo amico. Dopo una lotta alquanto impari ove Mewtwo aiutato dai suoi Venusaur, Charizard e Blastoise clonati e potenziati umilia gli “originali” ruba tramite Ball psichiche i Pokémon di tutti i presenti.

Distrutta la macchina clonatrice i Pokémon “originali” sono liberi e seguono Ash per lottare contro i cloni. Varie apparizioni di Mew dopo, Mewtwo “limita” le abilità dei super-Pokémon. Parte la canzone Brother my Brother che fa riferimento all’uguaglianza, al “perché devo lottare?” e così via. Mentre il caos dilaga per l’arena creata da Mewtwo, il solo che non lotta è: Pikachu. Il Pika-clone non capendone il motivo comincia a picchiarlo in attesa che reagisca, ma nulla. Pikachu incarna la non violenza di Gandhi, con le lacrime agli occhi Pika-clone rallenta sempre più i colpi che prima dava senza tregua.

Mew e Mewtwo sono ora uno di fronte all’altro, per contornare la lotta Pokémon e Cloni sfiniti e doloranti, Ash in un gesto simbolico si butta in mezzo al colpo dei due leggendari. L’esito è presto detto, Ash nel giro di pochi istanti si pietrifica. Nemmeno le scariche di Pikachu riescono a svegliarlo dal “sonno”. Il piccolo topo giallo allora preso dalla disperazione cede alla tristezza e comincia a piangere. Questo gesto, però, commuove anche gli altri Pokémon che messi da parte i rancori piangono a loro volta.

Le lacrime di Pokémon e Cloni, simbolo in questo caso di fratellanza poiché hanno messo da parte i rancori e l’odio, per concentrarsi su quell’unico umano che ha voluto sfidare gli “dei” spezzano il “sonno” di Ash e lo riportano alla normalità. Allorché Mewtwo dirà la più epica frase mai detta al mondo: Quell’umano aveva sacrificato la propria vita per salvare i Pokémon. Io li facevo combattere, ma ora che hanno messo da parte le loro differenze, vedo la grande forza interiore che li unisce. Solo ora capisco che il modo in cui si viene al mondo è irrilevante, è quello che fai del dono della vita che stabilisce chi sei.

Resosi conto del suo errore, Mewtwo “raccoglie” coi suoi poteri psichici i Pokémon clonati e con essi si metterà alla ricerca di un luogo da poter chiamare “Casa”. Essendo questo film come già detto un Remake, apparentemente le differenze saranno solo a livello di grafica… ma dovremmo aspettarci altre sorprese? Cosa ne pensate?

Siamo giunti alla fine di questo articolo. Ora sta a voi dirci quali sono le vostre impressioni su Mewtwo Strike Back: Evolution o il 22°Film Pokémon!! Ditecelo come sempre con un commento oppure andando al cinema a vedere il film di Fate/Stay Night. Come sempre vi ricordiamo che potrete trovarci sui nostri social: FacebookInstagramTwitter, sul nostro gruppo Telegram, sul nostro Canale Telegram e dulcis in fundo You Tube. Alla prossima!

Andrea

Ho conosciuto Pokémon col cartone di Italia1, quando poi a natale mi hanno regalato Pokémon smeraldo è stato amore a prima giocata. Attualmente i Pokémon sono la mia più grande passione. Nonostante la saga principale sia più che buona adoro gli spin-off come Mistery dungeon e Pokémon Ranger.