Privacy Policy

E3 2019: Pokémon Home

Ritorniamo a parlare del Pokémon Home. Le prime notizie su questa nuova app ci sono arrivate al Pokémon Direct (potete trovare il nostro articolo qui) parlando delle novità che ci sono state dette durante l’E3.

Pokémon Home: cosa sarà?

Pokémon Home
Pokémon Home

Il Pokémon Home è il nuovo servizio che la nostra amata The Pokémon Company metterà a disposizione dei suoi videogiocatori per salvare i Pokémon e trasferirli da altri giochi in Pokémon Spada e Scudo. Similmente alla Banca Pokémon, questo servizio sarà molto probabilmente a pagamento. Ma quali saranno i mostriciattoli che potremo portare sui nuovi titoli di ottava generazione?

Come annunciato da Junichi Masuda, i Pokémon trasferibili da altri giochi sul nuovo gioco di Game Freak saranno solamente i Pokémon ottenibili in game su Spada e Scudo, cioè quelli presenti nello Smart Rotom (che cosa è? andate qua per scoprirlo!).

Il motivo di questa infelice scelta

Purtroppo (o per fortuna) come sappiamo i Pokémon saranno molto caratterizzati, li vedremo infatti muoversi nell’over world, questo ha portato ad effettuare uno sviluppo massivo dei pokémon a livello di movimenti e di caratterizzazione. Nella demo dell’E3 vediamo dei Wingull volare, ma non sbattere le ali o un Machoke correrci incontro. Queste caratteristiche sono particolari di questi pokémon. TPC ha, quindi, dovuto fare un lavoro enorme per caratterizzare ogni singolo pokémon. Se per i Pokémon di prima generazione avevano una base creata da Let’s Go, per tutti gli altri questa base non esisteva. Hanno dovuto, quindi, limitare l’uso del Pokémon Home ai soli pokémon che saranno catturabili a Galar.

I Pokémon

Partendo dalla premessa sopra citata, è facile intuire che, con molta probabilità su Pokémon Spada e Scudo, ci saranno tutti i pokémon di prima generazione con l’aggiunta di almeno un altro centinaio di Pokémon nuovi e un altro centinaio di pokémon già esistenti non di prima generazione per un totale di circa 350 Pokémon.

Reputo il lavoro di The Pokémon Company un grandissimo lavoro, ma non terminato per mancanza di tempo. Chi avrebbe saputo aspettare almeno un altro anno per un nuovo titolo Pokémon? E voi che ne pensate? Meglio uscire con un prodotto non completo al 100% o non uscire? Diteci la vostra in un commento qui sotto! Ricordatevi anche che siamo su FacebookInstagramTwitter e su Telegram. Vi aspettiamo!

Niellander

Ideatore di Pokemookie, appassionato dei Pokémon sin dall'infanzia, ho pensato di fondare questa community per condividere con voi le novità su questo mondo fantastico!