Privacy Policy Dortmund Go Fest: nuovi spawn e missioni - Pokémookie

Dortmund Go Fest: nuovi spawn e missioni

Con la giornata del 4 Luglio è iniziato uno dei tanti eventi estivi organizzati da Mamma Niantic: il Dortmund Go Fest! Questo evento ha portato a diversi cambiamenti nel gioco di Pokémon Go. Ieri abbiamo parlato del rilascio di Nidoran Maschio cromatico (potete trovare l’articolo qui), ma ci sono anche altre cose. Vediamole insieme!

I Pokémon

La prima cosa che un giocatore nota aprendo il gioco sono i livelli di spawn dei Pokémon. Le città si sono riempite di Grimer, Shellder, Mankey, Girafarig e, ovviamente, Nidoran. Tuttavia in questi giorni si stanno sovrapponendo anche diversi eventi. Essendo attivo in questo periodo anche il “regalo” per i tre anni di Pokèmon Go, la città è anche piena delle famose forme Alola che possono essere trovate anche in versione cromatica (qui il nostro articolo). Infine abbiamo anche lo spawn aumentato di Slakoth che Mamma Niantic ha annunciato per scusarsi dei problemi tecnici al relativo Community Day (qui il nostro articolo).

Le missioni

Dopo aver parlato del livello di spawn, parliamo anche di un’altra novità. Il Dortmund Go Fest ha portato con sé anche alcune nuove Missioni sul Campo che fanno parte della Sfida Globale. Ricordiamo che, se le missioni verranno completate dai partecipanti all’evento, si attiverà l’evento raid di Entei (qui il nostro articolo).

  • “Sfida Globale: Evolvi 3 Pokémon” con ricompensa Feebas;
  • “Sfida Globale: Vinci 1 Raid” con ricompensa Nidoran Maschio;
  • “Sfida Globale: Vinci 3 lotte in Palestra” con ricompensa Scyther;
  • “Sfida Globale: Lancia 2 Palle curve di fila con risultato Ottimo” con ricompensa Magnemite;
  • “Sfida Globale: Schiudi 1 Uovo” con ricompensa Meditite.

Tutte questi Pokémon ottenibili elencati è possibile anche trovarli shiny anche da missione. Ricordatevi tuttavia che ogni Pokéstop fornirà a tutti i giocatori lo stesso Pokémon.

A me non resta che augurarvi buona caccia, AllenaPokémon! Cellulari alla mano e pronti alla cattura! Ricordatevi, già che ci siete di seguirci su FacebookInstagramTwitter e su Telegram. Vi aspettiamo!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.