Privacy Policy [Pokémorf] Armiamoci miei amici, la nascita di Squirtle - Pokémookie

[Pokémorf] Armiamoci miei amici

Dopo la nascita di Charmander (che potete trovare qui) e quella di Bulbasaur (trovabile qua), come promesso parliamo di Squirtle. La nostra tartaruga marina non è sempre stata così, vediamo nel dettaglio.

La fame

Le distese d’acqua in cui abitavano le creature marine, con la catastrofe, divennero sempre meno e, quindi, più popolate.Le tartarughe marine erano in netta inferiorità rispetto agli altri animali che abitavano l’acqua, in più non erano abbastanza potenti da procurarsi il cibo. Per sopravvivere cercarono di spostarsi sulla terraferma. Le piccole tartarughe, nel loro viaggio alla conquista della Terra, si imbatterono in un gruppo di Bulbasaur (erano molto più avanti nella loro evoluzione), che ricacciarono le tartarughe nel mare.

La nascita

Questi piccoli rettili marini si ritrovarono di nuovo in mare e dovettero trovare un altro modo per tornare sulla terraferma. Il Pokémon Novaspecie aiutò questi piccoli animali mutandoli, anche se non esteriormente. Nella loro ricerca di un modo per tornare sulla terraferma, si imbatterono in oggetti lasciati dagli umani: dei cannoni. Le radiazioni lasciate dalla guerra, insieme alla mutazione causata da Mew portò questi esseri e i cannoni a fondersi. Le armi trovate sparirono, ma solo apparentemente. Infatti diedero poteri alle tartarughe: adesso potevano sparare acqua dalla bocca con una forza che soltanto dei piccoli cannoni potevano avere. Per poter utilizzare al meglio la loro nuova “arma” e difendersi, impararono ad ergersi su due zampe. Nacquero così i primi Squirtle.

L’evoluzione

Con questa nuova forma iniziarono la marcia per la conquista della terraferma, si imbatterono di nuovo nei Bulbasaur che ormai erano diventati Ivysaur, e alcuni di essi addirittura Venusaur. Subirono un’ulteriore sconfitta venendo di nuovo ricacciati nel mare. Questa nuova specie di Pokémon non si lasciò abbattere e fu così che iniziò a sfidare altri esseri marini e terrestri. La loro forza li portò ad evolversi nei Wartortle aumentando la loro velocità. Questo ulteriore mutamento non era però ancora sufficiente a battere i Venusaur. Così crebbero in dimensione e, a discapito della velocità, la loro forza aumento in maniera considerevole. I cannoni umani adesso si presentarono sulla loro schiena e da li potevano sparare acqua con una forza inaudita. Il loro carapace diventò molto più resistente.

Adesso volevano la rivincita sui Venusaur. Andarono da loro e tra colpi di Erba e di Acqua subirono un’ulteriore sconfitta. Si arresero di fronte alla potenza dei Pokémon Erba, ma questo non li fece desistere dal vivere sulla terraferma. Fu così che si stabilirono vicino ai pozzi d’acqua dove potevano ricaricare le loro armi e difendere il proprio territorio.

Che ne pensate della nascita di Squirtle e della sua linea evolutiva?
Vorreste sapere come è nato un Pokémon in particolare? Fatecelo sapere nei commenti qua sotto o sulla nostra chat di Telegram. E visto che ci siete seguiteci su tutti i nostri canali (Facebook, Twitter, Instagram e il canale Telegram).

Niellander

Ideatore di Pokemookie, appassionato dei Pokémon sin dall'infanzia, ho pensato di fondare questa community per condividere con voi le novità su questo mondo fantastico!