Privacy Policy Annunciato il Festival Dell'Acqua 2019 su Pokémon Go! -

Annunciato il Festival Dell’Acqua 2019 su Pokémon Go!

Estate significa solo una cosa: mare, mare e ancora mare. Ovviamente vuol dire che anche caldo, ferie, famiglie, amici e tante altre cose, ma l’acqua è al centro di tutto con queste temperature. Quindi quale momento migliore dell’estate per portare su Pokémon Go il Festival dell’Acqua 2019?! Avete capito bene, miei cari AllenaPokémon: nuovo evento in arrivo!

Come potrete ben immaginare al centro di questo evento ci saranno proprio i Pokémon di tipo Acqua. Saranno, infatti, presenti ovunque nelle uova, nei Raid, selvatici e nelle ricompense delle ricerche sul campo. Il Festival dell’Acqua 2019 arriverà su Pokémon Go dalle ore 22.00 del 23 Agosto e ci terrà compagnia fino alle 22.00 del 30 Agosto per poi lasciare spazio all’UltraBonus. Andiamo a scoprire insieme cosa ci riserverà questo evento:

  • Spawn dei Pokémon di tipo Acqua aumentato;
  • Pokémon come Wartortle, Poliwhirl, Seaking, Lapras, Qwilfish, Mantine, Lotad, Feebas, Piplup, Buizle e Finneon appariranno più frequentemente presso le fonti d’acqua;
  • Aumento della probabilità di schiusa di Pokémon Acqua dalle Uova;
  • Kingler e Crawdaunt possono imparare la mossa Martellata (nuovo attacco caricato inserito in game);
  • Rilascio delle versioni cromatiche di Barboach e Carvanha.
  • Cambio dei Raid Boss che verranno sostituiti con Pokémon di tipo Acqua;
  • Un Ora Leggendaria dalle 18.00 alle 19.00 del 28 Agosto con protagonisti Uxie, Mespirit o Azlef (in base alla regione in cui si è).

Oltre a queste caratteristiche, il Festival dell’Acqua porterà tutta una serie di bonus.

  • Doppie Caramelle da Schiusa;
  • Distanza da percorrere per ottenere una caramella dal Pokémon compagno dimezzata ( SOLO SE DI TIPO ACQUA).

Che dire, miei cari AllenaPokémon, le novità sono davvero tante! Fateci sapere cosa ne pensate di questo Festival dell’Acqua su Pokémon Go e preparatevi per catturarli tutti! Intanto noi vi aspettiamo qui sul nostro sito e su tutti i nostri social: FacebookInstagramTwitter e su TelegramVi aspettiamo!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.