Privacy Policy

Annuciamo l’allenatore pokémon vincitore del primo giveaway di Pokemookie!

Buongiorno AllenaPokémon e bentornati su Pokemookie! A fine Agosto il nostro team di lavoro ha deciso di organizzare un piccolo contest. Avevamo dato come data di scadenza il 14 Settembre, quindi finalmente è giunto il momento di annunciare il vincitore del primo giveaway di Pokémookie!

Come premio abbiamo preparato un Pokémon competitivo davvero interessante. Per chi non se lo ricordasse si tratta di uno Snorlax cromatico dotato di Figy Berry (Baccafico) con le seguenti caratteristiche:

  • Livello: 50
  • Abilità: Voracità
  • Natura: Vivace
  • EVs: 100 HP / 244 Def / 164 SpD
  • Move set: Ritorno, Panciamburo, Riciclo e Forza Equina.

A questo punto il momento dell’annuncio ufficiale è giunto. Il vincitore del primo giveaway di Pokemookie è….

CINZIA CATALUCCI!

Il team di Pokemookie fa tantissime congratulazioni alla nostra vincitrice che dovrà contattare i nostri admin sulla pagina Facebook per ricevere il suo premio! Ringraziamo tantissimo tutti quelli che hanno partecipato al nostro contest e speriamo che continuate a seguirci!

Inoltre, se questa volta non siete stati selezionati, non preoccupatevi. Piccolo spoiler: stiamo già pensando di organizzare un nuovo contest. Speriamo che partecipiate numerosi!

Vuoi essere tu il prossimo vincitore del prossimo giveaway di Pokémookie? Allora continua a seguirci per non perderti tutti i nostri aggiornamenti sui prossimi eventi. Mettete like alle nostre pagine di FacebookInstagramTwitter per rimanere sempre aggiornati sulle nostre pubblicazioni. Aggiungeteci anche su Telegram dove postiamo sempre tutti i nostri articoli! Vi aspettiamo!

MadHatter

Ho conosciuto i Pokemon quando la mia sorellastra minore iniziò a giocare a Pokemon rosso durante un viaggio in auto, così iniziai a seguire il gioco presa dalla noia. La noia diventò un forte interesse e ricevetti così il mio imprinting. Ricordo che mi arrabbiai perecchio con mia sorella che, non sapendo ancora leggere, giocava premendo i tasti senza nessuna logica e insegnando al suo Clefable mosse a caso. Capendo l'interesse per il gioco la risposta arrivò poco dopo: il Game Boy e la prima cartuccia.. ma questo fu solo l'inizio.