Privacy Policy 01/04/19: L'avvento dell'Ultra Series e del suo protagonista - Pokémookie

01/04/19: L’avvento dell’Ultra Series e del suo protagonista

Finalmente ci siamo! Da pochi giorni è stato ufficialmente rilasciato l’ultima fetta di metagame di questo VGC19, la fantomatica Ultra Series (link al regolamento).
Essendo appena all’inizio, non è facile determinare quali saranno le migliori strategie da attuare.
Per questo ci viene incontro il nostro campione Francesco Pardini con questo utilissimo video in cui fornisce un’accurata analisi di quello che potrà essere il corpo del metagame di questi prossimi mesi.

Il nuovo arrivato: UltraNecrozma



Non si fa certo fatica a concordare su quanto detto nel video sopracitato, ma non si può dare tutto per scontato.
Infatti, benché sia la principale novità di questo formato, UltraNecrozma è molto discusso riguardo al suo potenziale. Si tratta certamente di un ottimo Pokémon, con statistiche incredibilmente elevate ed un potenziale offensivo quasi senza pari. In più grazie alla sua abilità Cerebroforza, egli aumenta
il danno delle mosse superefficaci del 20%. Praticamente un’Abilcintura incorporata!
E ovviamente non trascuriamo la possibilità di lanciare una Mossa Z peculiare con la strabiliante Potenza Base pari a 200! In ben pochi possono fronteggiare una tal forza distruttiva.

Cosa è cambiato?

Il punto da considerare è che questa nuova forma cambia radicalmente tutto il concetto del Pokémon stesso.
Il tipo secondario ottenuto dall’unione con una delle due mascotte di Sole e Luna, rispettivamente Acciaio e Spettro, viene sostituito dal tipo Drago. Ciò non si può considerare esattamente un vantaggio, dato che quasi mai viene dotato di una mossa di tale tipologia e che in questo modo diventa un bersaglio molto più facile per Xerneas, al contrario della sua forma Criniera del Vespro.
Inoltre le statistiche base della nuova forma subiscono un considerevole cambiamento, in particolar modo la Velocità, che aumenta vertiginosamente.
Questo fa sì che il moveset di Necrozma, pensato principalmente per sfruttare la Distortozona in Sun Series e Moon Series, necessiti di essere modificato. Il tutto chiaramente se si intende sfruttare il nuovo boost in Velocità, poiché niente impedisce di mantenere la strategia della Distortozona.
Un altro fattore importante è che UltraNecrozma deve necessariamente prendersi un turno per assumere tale forma prima di poter lanciare la sua Mossa Z. Ciò gli causa un handicap non indifferente: si crea la necessità di salvaguardarlo o di anticipare le mosse dell’avversario prima di lanciare un’offensiva diretta e massimizzata.

Analisi dei matchup

Con le argomentazioni presentate finora, possiamo dedurre che UltraNecrozma potrebbe rischiare di esser messo dietro le quinte rispetto agli altri Ubers. Soprattutto data l’onnipresenza di Xerneas, che con una singola Forza Lunare lo manda KO senza troppi problemi.
Rassegnamoci. Fintanto che nel meta sarà previsto l’utilizzo di Ubers, non ci libereremo mai del nostro piccolo cervo sotto steroidi.
Fortunatamente, ad equilibrare la situazione interviene ArcheoGroudon, altro perno sostanziale di questo meta. Con l’acquisizione del tipo Fuoco e con le statistiche a dir poco smodate che possiede, è in grado di mettere una discreta paura a Xerneas. Potete scommettere che ci penserà due volte prima di fare il setup davanti a lui, anche perché è improbabile che sarà lasciato solo ad affrontarlo, potendo contare su compagni affidabili come Amoonguss, Bronzong, Ferrothorn e Stakataka.
A sua volta, ArcheoKyogre ricopre il ruolo di spauracchio per ArcheoGroudon, dato che in assenza del Sole Intenso è per lui un bersaglio estremamente facile.
Ancora meglio se accompagnato da Rayquaza. Grazie all’abilità Riparo, anche sotto al sole cocente la mascotte di Rubino verrà spazzata via da una qualsiasi mossa di tipo Acqua.

Ma tutto questo non è che la punta dell’Avalugg, cari allenatori.
Presto tratteremo anche di ogni possibilità che questo nuovo metagame ci offre e ci offrirà in futuro.


Siamo giunti alla fine. Spero abbiate apprezzato questo articolo dedicato al nostro Signore della Luce. Magari in futuro ci accorgeremo che nonostante i dubbi, si rivelerà un elemento determinante per molti team, chi lo sa?

E voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.
E se volete discuterne insieme a noi, vi aspettiamo nella chat di Telegram di PokéMookie per mettere a fuoco tutte le possibilità. Inoltre vi ricordiamo di seguirci sulle pagine di Facebook, Instagram e Twitter per restare aggiornati su tutte le novità.
Un caro saluto da tutto il team, e al prossimo articolo!

Niellander

Ideatore di Pokemookie, appassionato dei Pokémon sin dall'infanzia, ho pensato di fondare questa community per condividere con voi le novità su questo mondo fantastico!